Solo Travelling, Millennials: il trend di viaggio del futuro è in solitaria

C’è una nuova tendenza nel mondo dei viaggi e a dettare le regole sono le ragazze Millennials.

I Millennials viaggiano in solitaria
Solo Travelling, la nuova tendenza viaggi – AdobeStock

Stiamo vivendo un momento storico molto particolare. La pandemia di Coronavirus sembra essere, forse e non vogliamo nemmeno dirlo troppo forte, arrivata finalmente alla fine. Così l’Italia, come tanti altri Paesi del mondo, si sta preparando alla riapertura e all’abolizione dello stato di emergenza che avrà luogo il 31 Marzo. Intanto però il settore dei viaggi sta cercando un suo personalissimo modo per poter ripartire e, ad aiutare il comparto turistico, ci pensano i Millennials che hanno lanciato un nuovo trend di viaggio, il “Solo Travelling”.

Le nuove esigenze dei viaggiatori Millennials

A causa della pandemia e dei conseguenti lockdown, sono emersi tantissimi nuovi lati e aspetti del nostro carattere. Abbiamo anche scoperto delle esigenze di viaggio completamente nuove che, ovviamente, i tour operator stanno cercando di cavalcare proprio per rispondere alle nuove richieste dei viaggiatori. Una delle più particolari e la volontà di partire da soli, soprattutto da parte dei più giovani.

Cos’è il Solo Travelling?

Come si legge su Forbes è nato un vero e proprio fenomeno chiamato “Solo Travelling” e sono soprattutto i Millennials a desiderare un viaggio in solitaria. Questa fetta di viaggiatori solitari oggi sono ben l’11% del mercato. Si caratterizzano per non aver nessun problema a livello economico, tanto da scegliere alloggi di qualità senza badare a spese. Le mete top sono per lo più viaggi in Europa, America e Australia, ma soprattutto terre piuttosto desolate come Lapponia, Canarie o Islanda. Ciò che può stupire però è che la tendenza del “Solo Travelling”, oltre ad interessare i Millennials in generale interessa anche e soprattutto le donne.

Perché le donne vogliono partire da sole?

Per il 46% delle intervistate infatti l’idea di partire in solitaria si ricollega direttamente alla voglia di riappropriarsi della propria libertà e di affermare la propria indipendenza. Per una buona parte delle viaggiatrici, c’è anche un altro elemento molto importante: la possibilità di poter fare tutto ciò che si vuole senza dover andare incontro alle esigenze degli altri!

Millennials, nuovo trend viaggi
Cos’è il Solo Travelling – Adobe Stock

Sembra quindi che il futuro del viaggio sia quello di essere da soli e di andare alla scoperta di se stessi rispondendo solo e unicamente alle proprie esigenze. E voi? Partireste in solitaria per un’avventura dall’altra parte del mondo?