Un labirinto di bambù per riscoprire se stessi in Italia

Per un viaggio mistico e magico dentro noi stessi, immergendosi nella natura. Ecco il labirinto della Masone di Franco Maria Ricci.

Labirinto della Masone
Il Labirinto di Franco Maria Ricci – Adobe Stock

Avete mai pensato di visitare un labirinto in Italia? Esattamente. Proprio un labirinto in stile mitologia greca e a due passi da casa. Siamo nel nostro bel Paese, precisamente nel Labirinto della Masone a pochi chilometri dalla città di Parma. Proprio qui, in un contesto che sembra fatato e quasi magico a metà, tra un parco, un giardino e un orto botanico si trova questo labirinto di bambù idealizzato e realizzato nei pressi di Fontanellato.

Chi ha voluto questo labirinto?

Si tratta di un sogno che è diventato realtà grazie all’editore Franco Maria Ricci, grande uomo di cultura, editore famoso e da sempre appassionato di enigmi e di labirinti. Proprio all’interno della sua straordinaria tenuta ha realizzato questo labirinto, considerato il più grande al mondo fra quelli realizzate con le piante di bambù, tutte – sia chiaro – di specie diverse.

Cosa significa visitare il labirinto di Franco Maria Ricci

Il labirinto del resto è una sorta di sinonimo della vita dell’uomo tra dubbi, sicurezze, certezze e incertezze. Franco Maria Ricci ha realizzato il suo labirinto ispirato proprio al labirinto di Minosse della mitologia greca. Nel labirinto della Masone si può camminare contemplando la bellezza di tutto ciò che c’è intorno e nel 2015 questo luogo surreale ha aperto le porte al pubblico permettendo un’esperienza quasi mistica a tutti i visitatori. Ci si può perdere, ma anche ritrovare nel proprio magico subconscio dove natura ed essere umano si fondono perfettamente.

Il labirinto della Masone si snoda su 7 ettari di terreno con oltre 200 mila specie di bambù diverse. Ma la forza di questo luogo la si percepisce veramente quando lo si osserva dall’alto: la forma è infatti molto particolare perché ricorda una stella ad otto punte.

 

La via d’uscita porta a al cuore di tutto il parco caratterizzato da edifici in stile neoclassico al cui interno si trovano tutte le collezioni e i volumi storici della casa editrice proprio di Franco Maria Ricci, una biblioteca con oltre 10000 volumi.