Il posto più romantico del mondo è in Ucraina

Uno dei posti più romantici del mondo si trova in Ucraina ed è famoso in tutto il mondo: il Tunnel dell’Amore

Quando la forza della natura sovrasta l’invenzione dell’uomo il risultato è un luogo come questo. Sicuramente è uno dei posti più suggestivi, unici e incredibili del pianeta e altrettanto indubbiamente è uno di posti più romantici del mondo. D’altronde si chiama Tunnel of Love, ovvero Tunnel dell’Amore e si trova in Ucraina.

Questo tunnel, che sembra essere uscito da un racconto di favole si trova Klevan ed è uno dei luoghi da vedere e uno dei più gettonati dalle coppie di tutto il mondo.

Il tunnel dell’Amore di Klevan in Ucraina

I significati che si possono trovare in questo luogo sono davvero tanti. Si tratta infatti di una ferrovia abbandonata che sembrava destinata a diventare più una discarica che un posto da coppiette. Invece la natura ha creato qualcosa di straordinario.

Gli alberi infatti sono cresciuti nonostante il continuo passaggio dei treni. Nel corso degli anni hanno creato un vero e proprio tunnel. Si sono adattati alla forma del treno ed hanno creato una sorta di galleria. Un fenomeno botanico piuttosto rato, specie perché il tunnel è molto lungo: ben 5 chilometri.

Il primo chilometro è quello in cui la forma ad arco è più evidente e che sembra quasi che ci sia la mano dell’uomo in questa creazione. Invece è solo opera di Madre Natura. Nei successivi 4 chilometri la natura diventa più selvaggia e ancora più rigogliosa.

Il tratto di questa ferrovia è stato successivamente abbandonato ed è rimasta la bellezza della natura. Così sempre più persone sono venute a vedere questo luogo scoprendo tutta la sua suggestione. In breve tempo il tunnel of love come è stato chiamato si è guadagnato il titolo di luogo più romantico dell’Ucraina e si è aggiudicato un posto anche fra i posti più romantici del mondo.

 

Previous articleOfferta Weekend Insieme di Trenitalia per viaggiare sui treni regionali
Next articleViaggi in Canada: cambiano le regole sui tamponi, restrizioni allentate
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.