I 3 luoghi più romantici della Lombardia dove andare

La Lombardia ha molto da offrire per chi cerca luoghi romantici dove andare in coppia per un weekend o una gita.

Lombardia da scoprire
I 3 luoghi più romantici di tutta la Lombardia:  tra relax e bellezza. Credits Pixabay

Quando immaginiamo la Lombardia pensiamo immediatamente all’efficienza, alla bellezza e forse un po’ meno al romanticismo. Invece in Lombardia ci sono dei posti bellissimi dove andare in coppia per un weekend o per una gita. Luoghi romantici perfetti per scambiarsi una promessa d’amore o semplicemente un dolce bacio.

Ma dove andare in Lombardia in coppia? Questa regione ha moltissimi luoghi nascosti che meritano di essere conosciuti e visitati. Ecco dove andare per un weekend romantico.

I 3 luoghi più romantici della Lombardia 

Viviamo perennemente nella frenesia del nostro quotidiano, ma faremmo bene a rallentare e fermarci ad ammirare la bellezza che ci circonda. In Lombardia ci sono dei posti bellissimi, alcuni di questi poi sono squisitamente romantici. Luoghi meravigliosi che sono non solo fra i più romantici della Lombardia, ma anche di tutta Italia.

  • Castello di Sirmione
  • San Pellegrino Terme
  • Isola di San Biagio
I luoghi che in pochi conoscono della Lombardia
I 3 luoghi più romantici di tutta la Lombardia_ tra relax e bellezza. Credits Pixabay

Sirmione la magia del Castello e delle terme

Siamo sul Lago di Garda e qui lungo la penisola che si estende sulle acque sorge Sirmione, uno dei posti più belli d’Italia. Meraviglioso con il suo castello sull’acqua e con le sue preziose terme. Il punto di attrazione che vi farà sentire come principi e principesse è il Castello Scaligero risalente al 1200. Ci sono poi le grotte di Catullo risalenti ai romani e numerosi edifici religiosi di particolare pregio storico e architettonico. E poi ci sono le terme.

L’acqua di questa zona è una delle più famose di origine meteorica, deriva direttamente dal bacino del Monte Baldo. Con una quota che supera gli 800 metri e arriva a 2500 metri sotto il livello del mare. Proprio qui trae tutta la sua ricchezza dai minerali e alza la temperatura per poi sgorgare nella sorgente Boiola. È un ciclo che può toccare anche i 20 anni prima che si compia per intero. L’acqua ha proprietà benefiche ma Sirmione non è solo questo, è anche nota per il suo centro storico e la sua conformazione: con i suoi vicoli stretti e poco lineari. Oltre ai Bagni Termali di Catullo, abbiamo le chiese di Santa Maria Maggiore e di San Pietro in Mavino, e possiamo trovare anche le rovine della villa romana del poeta Catullo.

San Pellegrino Terme: tra romanticismo e natura

Borgo che è considerato il punto di riferimento di tutta la valle, si trova dentro alla è alla Val Bembrana, nella provincia bergamasca. È abbastanza conosciuta in particolare per le terme, presenti fin dall’antichità, con una temperatura di 26 gradi. Nel periodo della Belle Epoque, San Pellegrino Terme è divenuto un paese di tendenza, frequentatissimo e molto apprezzato. Nella prima parte del 900 sono state costruite alcune strutture per lo svago come il Casinò. È una località che si presta benissimo al benessere e al relax. Inoltre non dobbiamo tralasciare il fatto che è ricca di zone totalmente naturali, dove è possibile fare escursioni e passeggiate immersi nella natura. Una gita in questa località vi farà sentire letteralmente rigenerati.

Isola di San Biagio: un luogo tutto da scoprire

Conosciuta anche sotto l’appellativo di Isola dei Conigli, questa isola del Lago di Garda è collocata davanti a San Felice del Benaco e dentro alla Baia dello Smeraldo. In passato veniva usata prettamente per la caccia, poi come area per testare le armi di grosso calibro. Nei periodi dell’anno in cui c’è la bassa marea nel lago si può anche arrivarci a piedi, quando la marea è alta invece ci si può arrivare tramite il Porto Torchio con una barca che ha la funzione di un taxi. Possiamo trovare vicino a quest’isola lo Scoglio dell’Altare, noto per essere un luogo dove è possibile fare delle immersioni. I racconti narrano che in passato veniva usato per celebrare una liturgia cristiana dove si assisteva ai pescatori della zona.

Come si evince la Lombardia è una regione ricca di luoghi tutti da scoprire, non solo le grandi città che già conosciamo e apprezziamo, ma anche piccoli borghi che hanno una storia e un alone di romanticismo che non potremmo dimenticare.