Cos’è il Promadic Travel, la nuova tendenza di viaggio che sta spopolando

Tutti vogliono diventare promad. Tutti vogliono partire per un promadic travel. Ma cos’è questa nuova tendenza e questo nuovo trend di viaggio che sta spopolando nel web?

Cosa significa essere Promad
Cos’è il Promadic Travel – Adobe Stock

Il modo in cui ognuno di noi si approccia al mondo dei viaggi e al concetto di viaggiare è diverso. C’è chi preferisce partire per una vacanza organizzata. Chi invece vuole partire all’avventura. Una cosa è certa: c’è una tendenza che sta spopolando tra tutti i viaggiatori in questo periodo e si chiama Promadic Travel. Un nome un po’ particolare forse, ma che nasconde dietro di sé un universo green e sostenibile dei viaggi. Scopriamo allora qualcosa di più su questo nuovo trend di viaggio e cosa vuol dire Promadic Travel.

Cosa significa Promadic Travel

Se volessimo riassumere il significato di Promadic Travel in un unico concetto potremmo dire che si tratta di un viaggio all’insegna della consapevolezza climatica. Così i giovani si approcciano al turismo in quest’epoca così delicata e soggetta a repentine evoluzioni, tramite le vacanze ecologiche e green dove, oltre allo svago e al divertimento si cerca di fare qualcosa di più, tutti insieme, per il clima.

Come nascono i Promad e cosa vogliono fare

L’etimologia di Promadic Travel nasce dalla fusione di due termini inglesi: progressive e nomad. Nasce così la figura del viaggiatore Promad, un nomade che durante i suoi spostamenti pensa sempre a che impatto il suo passaggio potrà avere sulla natura e sui luoghi che incontra.

Un Promad, infatti, preferisce mete remote e nuove a quelle sovraffollate, evita di usare l’aereo per spostarsi, cerca di mangiare sempre e solo a chilometro zero… Tante piccole grandi accortezze che, unitamente ad un approccio mentale diverso al viaggio, trasformano proprio il concetto di vacanza.

Tutti vogliono un promadic travel
Promad: chi è e cosa fa – Adobe Stock

Il Promadic Travel è quindi un modo di viaggiare, una filosofia potremmo dire, unica e speciale che va preservata. Soprattutto oggi. Ma non solo, bisogna anche aiutare proprio i promad a proseguire nella loro tipologia di spostamento e sono già tantissimi gli hotel che si stanno adattando e stanno aggiungendo pacchetti di servizi studiati ad hoc per rispondere a questa nuova tendenza.