Green pass sui traghetti per le isole: cambia tutto

Novità in arrivo per il Green pass sui traghetti per le isole: cambia tutto. Tutte le informazioni utili.

green pass traghetti isole
Green pass sui traghetti per le isole: cambia tutto (Adobe Stock)

Niente più Super Green pass sui traghetti per raggiungere le isole in Italia. Così come previsto dal decreto di fine dicembre che ha introdotto l’obbligo del Green pass rafforzato su tutti i mezzi di trasporto pubblico, a partite dal 10 gennaio.

Per raggiungere tutte le isole italiane, minori e maggiori, basterà il Green pass base, quello che si ottiene anche con il tampone negativo. Ecco perché è stata introdotta questa modifica.

Leggi anche –> Via la mascherina all’aperto, ecco quando toccherà al Green pass

Green pass sui traghetti per le isole: le nuove regole

Nella legge di conversione del decreto che ha prorogato lo stato di emergenza al 31 marzo 2022, il Senato ha introdotto un emendamento che toglie il Green pass rafforzato, quello per soli vaccinati o guariti, sui traghetti per le isole. Il Senato ha approvato l’emendamento andando contro il parere del Governo.

L’obbligo del certificato verde per soli vaccinati o guariti su tutti i mezzi di trasporto pubblico, a lunga percorrenza e locali, è entrato in vigore lo scorso 10 gennaio. Negli spostamenti verso le isole, tuttavia, ha creato diversi problemi. Persone non vaccinate che lavorano con il certificato verde base e si spostano per lavoro, con mezzi propri visto che non possono salire sui mezzi pubblici, non sono riuscite ad imbarcarsi sui traghetti per la Sicilia, la Sardegna e le altre isole minori. Alcuni si sono fatti dare un passaggio dalle imbarcazioni dei pescatori.

Una situazione che ha scatenato polemiche e proteste, con la richiesta di modificare l’obbligo. Richiesta che è stata accolta in Senato, con l’approvazione dell’emendamento.

In un primo momento, l’obbligo era stato eliminato solo sui traghetti per le isole minori, ora  sarà abolito per tutte le isole. Sui traghetti basterà il Green pass base, con tampone.

In ogni caso, l’obbligo di Green pass rafforzato sui mezzi di trasporto dovrebbe terminare il 31 marzo, con la fine dello stato di emergenza.

Governo sconfitto

Non si tratta del solo voto in cui il Governo è stato battuto. Il Senato ha approvato anche un altro emendamento, sempre contro il parere del Governo, che autorizza le feste “popolari e manifestazioni culturali all’aperto, anche con modalità itinerante e in forma dinamica, riconosciute di notevole interesse culturale“.

Per i detrattori del vaccino è una vittoria. In linea teorica può considerarsi anche una norma di buon senso. Se sotto i 50 anni di età si può lavorare con il Green pass base, chi viaggia per lavoro, ma anche per altri motivi, con mezzi propri deve essere messo in condizione di farlo anche per raggiungere le isole.

Nel frattempo, oggi, 15 febbraio, entra in vigore l’obbligo di Green pas rafforzato nei luoghi di lavoro per tutte le persone sopra i 50 anni di età.

green pass traghetti
Porto di Olbia con i traghetti (Adobe Stock)