San Valentino low cost: idee per spendere poco e fare un figurone

Se San Valentino si sta avvicinando questo non vuol dire che bisogna spendere un patrimonio. Ecco qualche idea low cost.

Cosa fare a San Valentino senza spendere troppo
Romanticismo low cost: ecco qualche idea per San Valentino. Credits Pixabay

Lasciate perdere regali dispendiosi: il più delle volte nelle relazioni non è tanto quanti soldi investi quanto quello che fai. Per celebrare la festa di San Valentino senza scivolare all’interno delle convenzioni di un evento consumistico: queste idee saranno metaforicamente “oro”. Chiudete il portafoglio e aprite mente e cuore per la giornata dedicata all’amore. Ecco qualche idea per un San Valentino low cost.

Festeggia San Valentino con pensieri low cost

Per dimostrare l’affetto al vostro partner non è necessario chissà quale investimento di denaro, basta creatività e tempo. Ritagliarsi dei momenti romantici è qualcosa che già nella vita di tutti i giorni dovrebbe essere naturale, ma se vogliamo arricchire questa giornata, sicuramente non potrà non fare piacere al nostro partner.

Cosa fare a San Valentino
Romanticismo low cost: ecco qualche idea per San Valentino. Credits Pixabay

Iniziate la mattina e organizzate una romantica colazione

Se volete stupire il vostro partner il consiglio è di iniziare fin dalla mattina, calcolando che questo San Valentino verrà di lunedì, non c’è nulla di meglio che cominciare prima che inizi la solita frenetica giornata.
Prima di andare a lavoro, proponete di andare a fare colazione insieme, potete scegliere un bar particolare dove amate l’atmosfera, è proprio un bel modo per iniziare la giornata. Se avete un po’ di tempo e non volete andare all’interno di un bar, potreste anche organizzare qualcosa direttamente a casa vostra, non ci vuole poi molto.

Pausa pranzo: basta uno di questi oggetti per stupire il partner

Se di solito il momento della pausa pranzo siamo sempre di fretta, un pensiero per questo giorno potrebbe essere quello di mettere a tavola un oggetto speciale. Da un semplice vasetto con qualche rosa a dei cioccolatini, oppure entrambi. Ma quello che davvero è importante è che dedichiate anche un bigliettino personale, quello sì che farà la differenza.

Il punto forte: la cena, prendiamoci ora tutto il tempo della serata

La scelta della cena è decisamente personale, se andare a cena fuori tanto per cominciare. Qualora voleste farlo, è risaputo che mangiare al ristorante non è la scelta più economica che possiate fare, soprattutto in una serata dove, probabilmente, troverete la maggior parte delle coppie all’interno di qualche ristorante. È decisivo, qualora vogliate invece passare una cena a casa, è quello di renderla in qualche modo diversa rispetto alle altre serate. Potete partire dall’ambiente di casa, non solo alla tavola ma tutta la stanza. Niente di trascendentale, basta ritagliare dei cartoncini a forma di cuore e scrivere qualche pensiero carino, per poi collocarli sulla tavola. Sarà un bel momento leggerli insieme.

Per quanto riguarda la scelta del menù, anche qui dobbiamo cogliere i piatti preferiti del partner, cercando di essere precisi e creativi quando si inpiatta. Ad esempio se decidete di fare la pasta al forno, dopo averla cotta, potreste tagliatela con uno stampino a forma di cuore. Per quanto riguarda la pasta lunga oppure il riso, sempre usando degli stampini potete dare la giusta nel momento dell’impiattamento. Mi raccomando per quanto riguarda il menù di San Valentino, non fate piatti troppo pensanti e dedicatevi al dolce con molta cura. Non dimenticate che il post cena è altrettanto importante. Optate per un momento romantico come una semplice passeggiata mano nella mano.

Viaggiare a San Valentino senza spendere troppo

Sarebbe magico passare un 14 Febbraio a Parigi magari con cena vista Tour Eiffel? Senza dubbio, ma se vogliamo arginare le spese, sicuramente ci sono mete più abbordabili restando in Italia. Se a casa non siete proprio intenzionati di rimanere e volete approfittarne per una fuga romantica, ecco le dritte che sicuramente faranno per voi.

In Italia ci sono tanti piccoli borghi romantici in cui poter fare una gita per San Valentino e non spendere dunque nulla per l’alloggio, ma vivere tutta la magia della festa. Ci sono poi le grandi città come Roma che sanno essere romanticissime e offrono soluzioni per tutte le tasche.

Approfittate poi delle promozioni come quella di Trenitalia che propone un 2×1 per viaggiare a San Valentino e monitorate le offerte delle compagnie aeree. Magari potete acquistare ora i biglietti e partire più in là quando i prezzi saranno più bassi.

I trucchetti per organizzare una fuga d’amore

Se vogliamo essere concreti, per organizzare una mini vacanza d’amore bisogna porre tutta la nostra attenzione in dei punti precisi che consentiranno di avere un risparmio serio sul viaggio.

  • Paragoniamo le offerte: è il consiglio principe è quello di sfruttare tutte quelle piattaforme che mettono a disposizione e valutare le offerte, consentirà una valutazione a trecentosessanta gradi.
  • Attenzione agli annunci per le allodole: non dobbiamo cadere nei tranelli di quegli che promettono alloggi extra-lusso con dei prezzi eccessivamente bassi.
  • Usate google maps per controllare: possiamo avvalerci di un mezzo potentissimo: google maps è indispensabile per controllare posizione delle strutture che adocchiamo. È l’unico modo per vagliare la vicinanza con quello che ci interessa: mare, stazione e punti di interesse in generale.
  • Alloggi economici: per quanto riguarda gli alloggi, attenzione a quelli con i prezzi bassi, il più delle volte non consentono il rimborso in caso di cancellazione. Inoltre bisogna considerare che in alcune strutture che vantano prezzi convenienti sono collocate in posizioni scomode. Motivo per il quale saremmo costretti a servirci di taxi e questa è una spesa in più che dovrebbe essere considerata.
  • Annunci ambigui e/o incompleti: attenzione anche alle ricerche che fate, quando dentro un annuncio non sono specificate informazioni che dovrebbero essere basilari: un recapito telefonico, un indirizzo e delle fotografie. Inoltre attenzione a scegliere un servizio che preveda un metodo di pagamento tracciabile.
  • In ultimo se la scelta di partire è dell’ultimo minuto non è un dramma anzi, potrebbe essere un modo per risparmiare: prenotare “al volo” può essere conveniente. Bisogna tuttavia considerare sempre il periodo.

Vedete dunque, per passare una giornata romantica non ci vogliono chissà quali soldi, basta tempo e volontà per impegnarsi a far star bene il vostro partner. Come ogni giorno dovrebbe essere in verità. Ma se volete impegnarvi un po’ di più questo giorno, siamo sicuri che non arriveranno lamentele, tutt’altro.