Dove abita Noemi: la sua casa è un omaggio all’arte

La cantante Noemi: dove vive e com’è la sua casa. Tutto quello che c’è da sapere sulla voce graffiante italiana

noemi e la sua casa
Dove abita Noemi: la sua casa è un omaggio all’arte.

Noemi è una delle cantanti più amate della musica italiana al giorno d’oggi, la sua musica trafigge chi l’ascolta senza tanti complimenti. Al contrario della sua voce, la persona dietro al personaggio è molto riservata, infatti si sa ben poco della sua vita privata e men che meno della sua abitazione. Ma quello che possiamo cogliere è che non è proprietaria di una casa molto originale, la quale fa sicuramente da specchio alla personalità della famosa cantante.

Dove si trova la casa di Noemi

Anni fa in un’intervista ha dichiarato che abita insieme a suo marito, il musicista Gabriele Greco a Londra. I due stanno insieme dal 2008, molto prima che lui entrasse a far parte della sua band. Da anni dunque la coppia vive a Londra nella zona di West London.

Ma Noemi si vede spesso anche in un’altra città. La cantante ha infatti una casa anche nella sua città natale, ovvero Roma. 

Entriamo dentro la casa romana di Noemi

Della casa romana non ci sono molte fotografie, la cantante infatti a tal proposito conserva molta riservatezza, ma qualcosa dai social può essere colto. Dalle foto postate infatti si possono notare dei dettagli che dicono molto dell’abitazione della cantante: una ricca raccolta di dischi e svariate opere d’arte. Inoltre, non può mancare un elemento imprescindibile per l’artista: il pianoforte.

Tra le cose che nessuno si aspetterebbe mai dalla giovane cantante romana è che non è votata solamente alla dea musica ma ha anche una mano da pittrice, la stessa ha svelato questo suo lato tramite i social network, luoghi in cui ha condiviso alcune delle sue opere.

Noemi da Roma a Londra: la sua storia

Noemi, all’anagrafe Veronica Scopelliti, è un artista a tutto tondo innamorata della musica e dell’arte in tutte le sue forme. Da pochissimo ha raggiunto ben due traguardi: compiere 40 anni e festeggiare il settimo anno al Festival di Sanremo.

Nell’ultimo anno è stata sotto i riflettori non solo per la sua musica, di fatti ha vissuto un cambiamento estetico ben visibile. Ma quello che a molti è sfuggito e che riguarda la sua carriera musicale è il raggiungimento di un vero e proprio record. Nello specifico è entrata a far parte del Guinness dei Primati con il maggior numero di concerti.

La giovane cantante nasce a Roma il 25 gennaio 1982 e solamente all’età di 7 anni inizia a fare i suoi primi passi nel mondo della musica, sotto suggerimento del padre infatti comincia a prendere lezioni di pianoforte e a far parte del coro della scuola.
Dal 2000 in poi un susseguirsi di tappe che la porteranno verso la fama di oggi.

Incide demo e partecipa a composizioni con noti autori, partecipa come corista a spettacoli teatrali. Decide di partecipare anche alle selezioni di Sanremolab, dove entrerà tra i dodici finalisti, portando a casa il prezioso voto di Enrico Ruggeri, al tempo giudice. Anni dopo entrerà nel gruppo musicale dei Bagajajo Brothers dandosi il famoso nome d’arte che conosciamo oggi: Noemi, che poi era il nome che la madre avrebbe voluto darle alla nascita.

Conquista il grande pubblico nel 2008 nella seconda edizione di X Factor, nella squadra 25+ di Morgan. Nel programma porterà cover che resteranno nei ricordi di tutti gli amanti del programma e della musica, da lì è solo storia.

Il quartiere di Londra dove vive Noemi: cosa vedere

Quello che si sa della casa a Londra di Noemi è che si trova nella zona ovest della città, ma non si conosce esattamente il quartiere. Qualche bene informato dice che dovrebbe trovarsi a Chelsea, e dovrebbe essere una di quelle famose case colorate con il portico, ma non è dato saperlo con certezza.

Una via di Chelsea a Londra

Indubbiamente la zona dove vive Noemi è una delle più belle della capitale inglese. Ricchissima di parchi, di palazzi incantevoli e di tutti i servizi. Il quadrante ovest raggruppa infatti i quartieri più benestanti della città come Chelsea, per l’appunto, ma anche la meravigliosa Kensington, South Kensington, Earls Court e Fulham.

Ancora più a ovest ma verso nord troviamo Hammersmith che sebbene sia piuttosto vicino al centro è decisamente più per un ceto medio- basso. L’East è invece la zona più multiculturale, ed oggi più di tendenza, della capitale inglese. Il Sud è molto cambiato e quartieri che un tempo erano considerati off limits come Brixton oggi sono poli di attrazione per la movida. Il Nord ha zone residenziali come Hampstead e zone per i giovani come King Cross.

Che Noemi sia in pianta stabile a Roma o a Londra poco importa, di fatto appare evidente che la cantante ami circondarsi di arte e bellezza. È proprio vero che gli spazi che creiamo dicono molto della nostra personalità e nel caso della giovane cantante romana lo possiamo solo confermare.