Drusilla Foer a Sanremo 2022: chi è e dove vive la co-conduttrice

Drusilla Foer è a Sanremo 2022 al fianco di Amadeus. Andiamo a conoscere meglio qualcosa su di lei, sulla vita privata e su dove vive la nobildonna decaduta.

Drusilla Foer dove vive
Drusilla Foer a Sanremo 2022: chi è e dove vive la co-conduttrice.

Questa sera, per la prima volta nella storia del Festival di Sanremo, come co-conduttrice sul palco ci sarà un personaggio “en travesti”, ovvero Drusilla Foer.

La nobildonna fiorentina calcherà il palco dell’Ariston al fianco di Amadeus per la terza serata di Sanremo e le aspettative sono molto alte. Ma chi è Drusilla e soprattutto dove vive? Ve lo sveliamo noi.

Drusilla Foer, chi è e dove vive

Drusilla Foer è arrivata a Sanremo, prontissima a calcare il palco insieme ad Amadeus questa sera, durante la terza attesissima serata del Festival della Canzone Italiana.

La Foer è l’alter- ego di Gianluca Gori, attore toscano che ha portato alla vita questo personaggio molto amato e irriverente. Drusilla è una nobildonna decaduta dall’età mai ben precisata. Nulla si sa nemmeno sulle sue origini.

Sappiamo che ha raggiunto la fama attraverso internet: è attrice, cantante e scrittrice oltre ad essere molto di più. È riuscita a conquistare l’affetto del pubblico con il suo talento e il suo fascino. Non c’è da meravigliarsi che attiri il plauso internazionale di registi come Ferzan Ozpetek.

Ma vediamo dove vive Drusilla Foer: è di Firenze, la città dell’arte e della cultura italiana, una delle più amate al mondo. In svariate interviste, Drusilla racconta di essere tornata a vivere a Firenze dopo la morte del suo amato marito Herve Foer: per amor suo era andata, infatti, a vivere a Parigi.

Firenze, centro artistico e storico dell’Italia

Firenze non ha bisogno di presentazioni: sicuramente una delle città più belle d’Italia, soprattutto per le tantissime opere d’arte preziose che essa contiene.

La caratteristica più bella di Firenze è che, anche in un giorno, è possibile visitarla tutta a piedi e vedere la maggior parte delle sue bellezze.

Tra le cose da non perdere assolutamente ci sono la Galleria degli Uffizi, uno dei musei d’arte più antichi e famosi del mondo occidentale, Piazza del Duomo, meravigliosa e maestosa nonostante non sia la più grande del Paese, Piazza della Signoria e Della Loggia e il Ponte Vecchio, il ponte più famoso di tutti è stato costruito nel punto più stretto dell’Arno ed è l’unico rimasto con case e negozi.

Se vuoi saperne di più su Firenze, ecco un nostro articolo più approfondito: Visitare Firenze a piedi: itinerario facile per il centro storico