I borghi d’Italia dove non esistono le auto sono magici

Se l’automobile è uno dei mezzi più comodi che possediamo, tuttavia non è indispensabile per raggiungere questi borghi. Questi borghi si possono raggiungere solo a piedi e non ci sono auto!

borghi senza auto
Borghi d’italia senza auto: ecco Chamois

Viviamo in città dense di automobili, sentiamo costantemente i loro suoni, i loro odori e tutti i disagi che ruotano attorno a questi veicoli. Non sarebbe bello lasciarle e andare a piedi una volta ogni tanto? Ci sono luoghi dove l’auto non serve, posti immersi nella natura e pieni di pace. Pezzi di mondo scollati da quello che conosciamo e di cui vorremmo liberarci per mezza giornata. Sono i borghi più belli d’Italia da raggiungere solo a piedi dove l’automobile non solo non vi servirà, ve la dimenticherete del tutto!

I luoghi che puoi raggiungere solamente a piedi: l’automobile qui non serve 

Non è solo uno di quei buoni propositi da porsi, in questi borghi le strade non arrivano proprio. Se volete raggiungerli dovete affrontarli a piedi, come si faceva un tempo o al massimo in bicicletta.

Quante volte ci siamo lamentati della sedentarietà, della mancanza di movimento che la vita moderna ci impone. Il modo per far ripartire il tuo corpo è visitare uno di questi luoghi. Sono perfetti, non solo perché non sono collegati a strade ma hanno una magia tutta naturale al loro interno.

  • Borgo Chamois, Valle d’Aosta
  • Val di Fiemme, Trentino Alto Adige
  • Borgo di Cornello dei Tasso, Lombardia

Borgo Chamois, il posto delle favole

Questo paese è diventato noto proprio perché lo si può raggiungere solamente a piedi o con veicoli alternativi. Di fatto è composto da una serie di casette nel pieno della natura Valtournenche, nella regione Valle d’Aosta.

È un luogo magico, si può attraversare con una mulattiera che si avvia direttamente dal borgo vicino, del paese di Buisson. In alternativa è possibile arrivarci anche in bicicletta dal paese di La Magdeleine. Se non avete voglia di camminare tuttavia, è prevista un’alternativa comoda: la funivia che consente di arrivare gustando tutto il panorama, senza sforzarsi troppo.

Val di Fiemme, un’intera valle da scoprire a piedi

La vallata è ricca da tantissime cime e una foresta che è possibile percorrere a piedi o con le bici. La Val di Fiemme è ritenuta come se fosse un parco, un luogo perfetto dove godersi le bellezze naturali. Le vette presenti sono quella della Catena del Lagorai, il gruppo del Latemar e Le Pale di San Martino, senza dimenticare le meravigliose Cascate di Cavalese, situate nella zona meridionale del del Rio di Val Moena.

Borgo di Cornello dei Tasso, il paese senza strada