Meteo weekend 21-23 gennaio: arriva il gelo, le previsioni del tempo

Meteo weekend 21-23 gennaio: arriva il gelo, le previsioni del tempo. Gli utlimi aggiornamenti.

meteo weekend 21-23 gennaio
Meteo weekend 21-23 gennaio: arriva il gelo, le previsioni del tempo (Foto di Peter Frese da Pexels)

È in arrivo sull’Italia un’ondata di gelo proveniente dall’Artico che porterà il vero inverno che quest’anno è mancato. Soprattutto con il tempo mite e quasi primaverile delle ultime settimane. Nel weekend del 21-23 gennaio avremo crollo delle temperature e neve anche a bassa quota.

I primi cambiamenti, su diverse zone della Penisola, si sono manifestati già negli ultimi giorni, con cali delle temperature, soprattutto le minime, piogge e neve sui rilievi appenninici. Il vero freddo, tuttavia, arriverà nel weekend, in particolare al Sud Italia e sul versante adriatico. Mentre gli ultimi giorni della settimana saranno caratterizzati da piogge al Centro Sud. Scopriamo le previsioni del tempo in dettaglio.

Meteo weekend 21-23 gennaio: arriva il gelo, le previsioni del tempo

Dopo la giornata di piogge al Centro Sud, con nevicate sugli Appennini e cieli sereni o parzialmente coperti da nubi o foschie al Nord, la giornata di venerdì 21 gennaio si aprirà con maggiori schiarite sulla Toscana e sulle regioni settentrionali, ma con nebbie sulla Pianura Padana nelle ore più fredde. Come segnala 3bmeteo. Sulla Romagna pioverà mentre sono previste nevicate in Appennino dai 600 metri di quota.

Il tempo sarà più instabile al Centro Sud, con piogge e rovesci soprattutto sulle regioni adriatiche e fino al basso Tirreno. Nevicherà anche sull’Appennino meridionale. I fenomeni si esauriranno la sera, con l’arrivo di schiarite. All’estremo Sud, tuttavia, continuerà l’instabilità, con temporali in Calabria e piovaschi sulle isole. Le temperature caleranno bruscamente.

Il gelo dai Balcani arriverà nei giorni di sabato 22 e domenica 23 gennaio. Avremo meno precipitazioni ma temperature molto più fredde. L’Italia, infatti, si trova divisa in due tra anticiclone atlantico sul versante occidentale e fronte artico su quello orientale. L’anticiclone proteggerà le regioni settentrionali e occidentali, mentre la corrente artica sfiorerà le regioni centrali e farà sentire i suoi effetti soprattutto su quelle meridionali. Le precipitazioni, anche con neve a bassa quota, saranno concentrate al Sud, ma il calo termico si farà sentire in tutta Italia.

Leggi anche –> Meteo febbraio 2022: gelo fino a San Valentino, le tendenze

Previsioni per sabato e domenica

Nella giornata di sabato 22 gennaio si esauriranno gli effetti della perturbazione che ha coinvolto il Centro Sud a fine settimana, mentre sulle regioni del basso Adriatico arriveranno le piogge portate dal nuovo fronte di aria fredda proveniente dai Balcani. Pioverà soprattutto sulla Puglia, mentre sul resto d’Italia il tempo sarà stabile e soleggiato, salvo nebbie in Pianura Padana nelle ore più fredde. Le temperature minime, tuttavia, scenderanno ovunque, al Sud anche le massime con valori sotto la media stagionale. I venti soffieranno forti su basso Adriatico e Ionio.

Per domenica 23 gennaio, il tempo sarà soleggiato o poco nuvoloso al Nord, con nebbie mattutine in Val Padana. Anche al Sud il tempo sarà stabile, con cieli sereni o poco nuvolosi e senza fenomeni. Asciutto sulla Sardegna. Più instabile, invece, al Sud con deboli piogge su Salento, Basilicata e Calabria. Attese nevicate in Appennino e anche sui rilievi lucani. In serata il tempo peggiorerà sul basso Adriatico, con piogge e neve sui rilievi a 900 metri. Piogge anche in Abruzzo. Le temperature saranno stabili. I venti soffieranno moderati, in rifnorzo su basso Adriatico e Ionio.

Meteo inverno (Foto di Yves Bernardi da Pixabay)