I boschi più magici d’Italia: se ami il fantastico non puoi perderli

Chi non è affascinato dagli scenari da fiaba? Certi boschi hanno un fascino surreale: ecco i più magici d’Italia, sono da non perdere.

Boschi magici da visitare in Italia
I boschi più magici d’Italia. Credits Pixabay

Quando pensiamo agli scenari fiabeschi ci catapultiamo con l’immaginazione a tutte quelle storie che abbiamo letto, sentito oppure visto tramite qualche riadattamento cinematografico. Se sei affascinato da quelle ambientazioni che riescono a portarci in mondi molto lontani, ti interesserà sapere che qui in Italia possiamo vantare diversi boschi che hanno un fascino letteralmente fantastico.

I boschi più fiabeschi d’Italia: pura magia in terra

Non serve essere un bambino per ricordare il motivo per cui certe ambientazioni riescono ad attrarci così tanto e se ti dicessi che puoi vederli con i tuoi occhi? Ecco le tappe che dovresti fare se sei un’appassionato di location fiabesche.
Queste mete sono occasioni per fare dei tour diversi dal solito, respirare aria pulita e qualora avessimo dei bambini, fare un grande regalo anche ai più piccoli.
I luoghi che ti andrò a segnalare sono caratterizzati da diversi miti e leggende, devi sapere che il nostro Paese possiede tra i boschi più antichi di tutta l’Europa, una caratterista in più che avvalora il loro mistero.

Visitare i boschi in Italia
I boschi più magici d’Italia. Credits Pixabay

Bosco del Sasseto

Questo monumentale bosco si trova ad Acquapendente nel Lazio, esattamente in provincia di Viterbo. È un luogo che ha un sapore,antico e non può che farci tornare indietro a quando i nostri cari ci raccontavano delle fiabe incredibili. Chiamato anche come il “bosco delle fate”, è un paesaggio che conserva un tempo quasi atavico, il National Geographic lo ha denominato“Il bosco di Biancaneve“ ed è famoso perchè vi è stato girato “Il racconto dei racconti”, pellicola di Matteo Garrone.

Lago d’Averno

Tutti gli anni su questo lago situato in Campani, vengono portati alla luce tutti i racconti di questo luogo magico. Si inizia con il tour che parte proprio dal “Bosco delle fate” che si trova proprio sulle sponde del lago, meta indispensabile per comprendere la narrazione legata alla favola del lago. Con l’aiuto delle candele si ascolteranno storie che si ispirano alla commedia shakespeariana “Sogno di una notte di mezza estate”. In questo scenario in una notte del mese di Settembre, tutto diventa una favola reale.

Parco Delle Foreste Casentinesi

Parco collocato in Toscana, è uno dei più grandi patrimoni naturali di tutta la nazione. Nello specifico si trova nella zona Appenninica tra 3 provincie Arezzo, Forlì e Firenze. Il legno che viene da questo parco è stato usato per la grande costruzione della cupola del Brunelleschi per gli alberi maestri delle flotte navali di Pisa e Livorno.
Troviamo molti animali selvatici, come: lupi, aquile reali e cicogne nere. Dopo aver visto le chiese e le classiche tappe della Verna si attraversa il bosco delle fate.