Lotteria Italia: tutte le città baciate dalla fortuna con i biglietti vincenti

Dove sono stati venduti e acquistati i biglietti vincenti della Lotteria Italia? Tutte le città con i premi più importanti.

Dove sono stati vinti i premi della Lotteria Italia
Lotteria Italia, dove sono stati venduti i biglietti vincenti – AdobeStock

La sera della Befana, 6 gennaio, in Italia è ormai sinonimo di lotteria. Ogni anno infatti milioni di persone acquistano un biglietto nella speranza di vincere se non il primo premio, anche i premi di seconda o terza categoria! Certo aggiudicarsi il montepremi da 5 milioni di euro non sarebbe male, ma vediamo dove sono stati acquistati tutti i biglietti vincenti.

Le città dove sono stati venduti i biglietti vincenti

Si aggira nella Capitale il vincitore del primo premio della Lotteria Italia da 5 milioni di euro. L’Agenzia Dogane e Monopoli ha infatti dichiarato che il primo premio è del tagliando T 018060 venduto da un distributore di Roma. Il secondo premio invece, da 2,5 milioni di euro è legato al tagliando P 297147 venduto da una tabaccheria nel centro storico di Formigine in provincia di Modena.

Ma la fortuna ha baciato anche Magliano Sabina in provincia di Rieti con il terzo premio da 2 milioni di euro. Di nuovo a Roma invece va il quarto premio da un milione e mezzo di euro. Il quinto, da un milione di euro è stato invece venduto e acquistato a Trapani.

I premi di terza categoria: le città baciate della fortuna

Non meno importanti poi anche i dieci premi considerati di seconda categoria, da 100mila euro ciascuno che sono stati acquistati in tre casi a Roma, uno a Velletri, Taranto, Faicchio, Commessaggio, Pomezia, L’Aquila e Formicola.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lotteria Italia (@lotteriaitalia)

 

Questi sono solo i premi più ricchi di questa tornata di vincite della Lotteria Italia. Ci sono poi anche tantissimi altri montepremi più piccoli che molte altre persone si sono aggiudicate. Come ogni volta la speranza è che le vincite siano “cadute addosso” a persone che avevano bisogno di quelle cifre e che una parte venga donata in beneficienza.