La casa di Salvatore Quasimodo a Modica diventerà un incredibile museo

La casa di Salvatore Quasimodo diventerà un museo per far conoscere a quante più persone possibili la magia del suo universo poetico.

Salvatore Quasimodo, la sua casa di Modica sarà un museo
La casa di Quasimodo diventerà un museo – AdobeStock

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera“. Una poesia profonda, emozionante, magari non di immediata comprensione, ma che resta nella mente e nel cuore di tutti. Salvatore Quasimodo è stato un poeta indimenticabile che ha un legame fortissimo con la Sicilia e con la città di Modica, in provincia di Ragusa, dove è nato. Proprio qui, infatti, sono iniziate le procedure per acquistare la casa natale del poeta per trasformarla in un museo.

Perché la casa di Quasimodo diventerà un museo?

Il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha spiegato che la casa natale di Quasimodo è un luogo ricco di importanza storica per la città di Modica. Inoltre potrebbe essere un nuovo polo di grande attenzione per i turisti e le scolaresche che, grazie ad una visita guidata nella casa del poeta, potrebbero “toccare con mano” alcuni luoghi fondamentali per la crescita umana e artistica del poeta. Nato nel 1901 Quasimodo trascorse in questa meravigliosa villa barocca nel centro storico della città i primi anni della sua vita. Ma non solo, qui si trova anche lo studio con alcuni oggetti originali appartenuti proprio al poeta. Una nuova casa museo insomma, che si aggiunge al già ricco parterre di dimore storiche appartenute a grandi autori della letteratura che, in qualche modo, hanno avuto un rapporto stretto con la Sicilia.

Cosa vedere in città

Se vi trovate quindi a Modica, oltre alla casa natale di Salvatore Quasimodo, non dimenticate che la città ha molto altro da offrire. Divisa tra Modica alta e bassa, passeggiando per le vie assaporerete tutta la meraviglia della Sicilia, notando però anche le diverse influenze che caratterizzano la città.

 

Un po’ di Spagna e un po’ di oriente si fondono quasi per magia. Visitate quante più chiese e cattedrali potete perché ognuna di queste è un vero e proprio gioiello tutto da scoprire.