Sciare in Italia: le nuove regole, tra assicurazione e casco

Sciare in Italia: le nuove regole, tra assicurazione e casco obbligatori. Tutto quello che bisogna sapere.

sciare italia regole
Sciare in Italia: le nuove regole, tra assicurazione e casco (Piste a San Candido, Dolomiti. Adobe Stock)

Arrivano le nuove regole per sciare in Italia in tutta sicurezza. Non si tratta di Covid, in questo caso, ma stiamo parlando delle regole che tutelano l’incolumità degli sciatori e prevedono degli strumenti di garanzia in caso di incidenti.

Le nuove norme si applicheranno nel 2022 e tra le novità principali ci sono l’assicurazione obbligatoria e il casco obbligatorio per i minorenni.

Leggi anche –> Parte la stagione sciistica: tutte le regole, tra Skipass e Gren pass

Sciare in Italia: le nuove regole, tra assicurazione e casco

Non solo Covid, la sicurezza sulle piste da sci passa in primo luogo per tutti quegli strumenti che servono per limitare gli incidenti, che possono avere conseguenze gravissime, e prevedere delle tutele per chi ha subito dei danni.

A seguito dell’approvazione del decreto legislativo 40 del 28 febbraio 2021, ormai quasi un anno fa, dal 1° gennaio 2022 entreranno in vigore nuove regole per sciare in Italia. Si tratta di una sorta di “codice della strada” che tutti gli sciatori dovranno rispettare.

Per prima cosa si chiede agli sciatori un comportamento responsabile nello sciare. Chi non è esperto deve evitare le piste difficili per le sue capacità, come quelle “nere” e deve mantenere sempre una condotta prudente, evitando le collisioni con gli altri sciatori.

Bisogna, dunque, evitare il più possibile tutte le situazioni di pericolo: non compiere sorpassi azzardati, ridurre la velocità agli incroci, liberare subito la pista in caso di cadute, non fermarsi dietro ai dossi e nei punti di scarsa visibilità. Fermarsi a prestare soccorso o chiamare i soccorsi in caso di incidente, in caso contrario è prevista una multa da 250 a mille euro.

Il casco protettivo diventa obbligatorio per tutti i minorenni. Prima l’obbligo era solo fino ai 14 anni. In caso di violazione è prevista una multa da 100 a 150 euro.

Infine. è prevista un’assicurazione obbligatoria per tutti gli sciatori per la responsabilità civile da danni o infortuni a terzi. Sulla falsariga della RC auto. Chi viene trovato a sciare senza assicurazione dovrà pagare una multa da 100 a 150 euro e si vedrà ritirato lo skipass.

Leggi anche –> Le piste da sci più belle e spettacolari delle Alpi, per vacanze sulla neve da sogno

sciare italia regole
Regole per sciare in Italia – Pixabay