Un Natale green e sostenibile a casa, ma anche in viaggio e in vacanza: ecco come fare

Come festeggiare il Natale in modo green e sostenibile sia a casa che in vacanza. I consigli del WWF.

Natale green come festeggiare
Come celebrare un Natale sostenibile e green – AdobeStock

Fare l’albero di Natale è, senza dubbio, un momento meraviglioso e pieno di grandi emozioni per tutti coloro che amano questa festività. Tuttavia, se state ancora cercando l’ispirazione per realizzare il vostro Albero di Natale a tema viaggi, ma che sia anche green e sostenibile, ci siamo noi di Viagginews, insieme al WWF per darvi qualche dritta! Ma non solo, grazie al “Decalbero” del WWF possiamo darvi anche qualche interessante dritta per organizzare una vacanza e godervi le feste a bassissimo impatto ambientale.

Come celebrare un Natale green e sostenibile

Il WWF, da sempre attentissimo alle tematiche ambientali ovviamente, ha deciso di stilare un decalbero, ossia un insieme di 10 consigli utili per realizzare un albero di Natale che sia green e sostenibile, ma anche un’intero pacchetto di viaggi e vacanze a basso impatto ambientale.

  1. Se decidi di andare in vacanza in questo periodo dell’anno cerca di optare per il treno invece che l’aereo, così ridurrai il tuo impatto sull’ambiente. Inoltre, quando arrivi a destinazione, vai a piedi o in bicicletta per inquinare il meno possibile. Anche l’hotel: controlla che abbiamo a cuore la tematica ambientale!
  2. L’albero di Natale deve essere vero o finto? Se pensate di riutilizzare lo stesso per moltissimi anni, anche se di plastica, possiamo chiudere un occhio. Tuttavia, sarebbe sempre meglio decorare un alberello nostrano che si adatta al nostro clima e che dopo le feste possiamo ripiantare! Se vogliamo proprio l’abete va bene, ma anche in questo caso assicuratevi di avere posto e modo per piantarlo successivamente in una zona all’aria aperta.
  3. Luci di Natale: via libera alle luminarie, ma che siano a led perché consumano meno e durano molto di più.
  4. I regali di Natale va ben acquistarli, anche quando siamo in vacanza cercando qualche prodotto tipico, ma se possiamo cerchiamo di non andare in automobile in centro così riduciamo non solo l’inquinamento, ma anche lo stress!
  5. Comprate poi qualcosa che sia sostenibile, che abbia una lunga vita e che sia realizzato e prodotto nel rispetto dell’ambiente e degli animali. Mi raccomando, prestate anche sempre molta attenzione al packaging.
  6. Cenoni di Natale a casa o in vacanza? Via libera, ma senza esagerare con la carne! Optiamo per prodotti il più possibile a chilometro zero e, perché no, vegetariani.
  7. Cercate soprattutto di non sprecare il cibo e quindi di non esagerare troppo con le porzioni. Tutto ciò che avanza non va buttato assolutamente, mettetelo in un contenitore che si può chiudere ermeticamente e consumatelo nei giorni successivi.
  8. Pulire casa, soprattutto durante le feste è importante visto l’andirivieni di parenti e amici. Ma non utilizzate prodotti inquinanti o che rendano difficile respirare in casa. Puntate su bicarbonato, aceto e limone: l’effetto sarà straordinario.
  9. Quando passiamo da una stanza all’altra, a casa come in albergo, ricordiamoci di chiudere sempre le luci dietro di noi e di non lasciare dispositivi elettronici attaccati perché continuano a consumare elettricità.
  10. Il trucco e il make up a Natale è molto importante, lo sappiamo. Ma cerchiamo di fare tutto questo con un’occhio sempre attento al mondo della sostenibilità ambientale. Meglio dischetti struccanti lavabili, cosmetici con packaging ricaricabile e non esageriamo con glitter e ombretti perché sono pieni di microplastiche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WWF Italia (@wwfitalia)

 

Questi sono quindi 10 consigli super interessanti per trascorrere una vacanza natalizia, ma anche tutte le feste in totale allegria, senza dimenticare l’importanza di rispettare l’ambiente.