Raccogliere le castagne a due passi da Milano: dove andare

Andare a raccogliere castagne vicino Milano: i luoghi strategici per trovare tantissime castagne e godersi una giornata nella natura senza allontanarsi molto dalla città

castagne milano dove
Dove andare a raccogliere la castagne vicino Milano

L’autunno è una stagione meravigliosa da trascorrere nella natura. Gli alberi si colorano di rosso e giallo, è il fenomeno del foliage – e ci sono luoghi bellissimi dove vederlo in Italia – ed è il momento delle castagne. Andare a raccogliere la castagne è un’attività piacevole e divertente. E non temete non dovete andare chissà dove: potete andare a raccogliere le castagne anche vicino Milano!

Se abitate nel capoluogo lombardo dunque e volete trascorrere una giornata nella natura a cercare le castagne, da soli o in compagnia della vostra famiglia e dei vostri bambini, dovete necessariamente conoscere i luoghi strategici dove recarvi.

Dove andare per raccogliere le castagne poco lontano da Milano

Prima di partire per andare a raccogliere le castagne, ricordatevi sempre che è vietato effettuare la raccolta nelle proprietà private e nei luoghi non aperti al pubblico.

Detto questo, munitevi di scarpe comode, prendete la macchina o informatevi sui mezzi pubblici e preparatevi a una gita fuori porta di una giornata, che vi aiuterà a rinfrescare i pensieri e a riprendere contatto con la natura e con il vostro corpo. Ecco 5 mete ideali per andare a raccogliere castagne a due passi da Milano.

  • Lago di Como
  • Varese
  • Sondrio
  • Bergamo
  • Brescia

Lago di Como, una vista mozzafiato

castagne milano
Dove raccogliere le castagne vicino Milano: lago di Como

Oltre a offrire alcune delle migliori qualità di castagne di tutta la zona, l’area intorno a Como e al suo lago offrono una stupenda vista panoramica. Famosi sono San Fedele di Intelvi e Casasco Intelvi, nella zona tra il Lario e il lago di Lugano, ma anche i boschi del Triangolo Lariano (Canzo, Asso e Valbrona) e altri più piccoli a Bellagio, Erba, Faggeto e Rezzago.

Varese, una passeggiata al Campo dei Fiori

A Varese c’è una zona, quella del Campo dei Fiori, dove tutti i varesini vanno in autunno per riempire i propri cestini di castagne con cui fare le caldarroste. A solo un’oretta da Milano in macchina e un’ora e mezza con i mezzi, questa passeggiata vi farà sentire rigenerati. In alternativa, sempre nella zona di Varese ci sono le zone di Brinzio e della Bregazzana, i cui sentieri sono estremamente semplici e adatti anche ai bambini.

Sondrio, paesini ricchi di castagneti

Tra Morbegno e la Val Brembana si trova Albaredo, una località che conta meno di 300 abitanti ed è famosa per essere molto ricca di castagneti. In alternativa, sempre in Provincia di Sondrio potete andare in Valmalenco, in Val Codera o nella Valle dei Ratti.

Bergamo, il sentiero 533 e la castagneta

Se vi torna comodo andare a castagne nella zona di Bergamo, non potete non andare nella zona intorno al Monte Canto, in particolare sul sentiero 533. Qui non faticherete a trovare svariati castagneti, tutti ricchi di frutti. In alternativa c’è la Castagneta, o Sentiero dei Vasi, un piacevole percorso che parte da Cascina Gallina.

Brescia, il posto migliore per trovare il Marrone di Garza

Avete mai sentito parlare del famoso Marrone di Garza? È un particolare tipo di castagna che cresce nella zona di Brescia, in particolare in Val Trompia. Un’alternativa valida è la Val Camonica, oppure tutta la zona del Lago d’Iseo.

castagne milano
Dove andare a raccogliere le castagne vicino Milano: il lago d’Iseo

A noi non resta che augurarvi una buona passeggiata, ma soprattutto… una buona scorpacciata a base di castagne!