Dove, come e quando fare meditazione al mare per dire “bye bye stress”

Qualche suggerimento su come, dove e quando fare meditazione in riva al mare per dire addio allo stress. Soprattutto dopo il rientro in ufficio dopo le ferie.

Fare meditazione in riva al mare
Quando e come fare meditazione in riva al mare – Pixabay

Non facciamo in tempo a tornare in ufficio dopo le ferie che veniamo immediatamente travolti dallo stress quotidiano, dalla routine di casa e del lavoro. Appuntamenti che si accavallano, impegni che sembra impossibile gestire… tutto è difficile. E allora serve riuscire a ritagliarsi un momento per sé e la meditazione sembra essere la soluzione migliore. I benefici che derivano da questa pratica sono tantissimi e svariati guru indiani o maestri di yoga potranno spiegarvelo approfonditamente. Se siete già degli esperti di meditazione vi diamo un consiglio, cercato di eseguire la pratica al mare perché l’energia che vi arriverà “addosso” sarà impagabile. Ma dove, come e quando meditare in spiaggia?

Quando andare a meditare?

Se avete la fortuna di abitare al mare, raggiungere la spiaggia e godersi un po’ di meditazione al mare è molto più facile del previsto. Ciò che dovete monitorare è però il flusso di gente. Il momento migliore per meditare al mare è sicuramente il mattino presto. Prima che inizi tutta la routine quotidiana, cercate di ritagliarvi un momento per voi in silenzio. Lasciatevi cullare dal rumore delle onde che si infrangono sugli scogli o sulla battigia e fate sì che questo suono vi porti a rilassarvi e a fermare i pensieri. Se attorno a voi non c’è nessuno, cosa facile se si va molto presto, la meditazione avrà un risultato ancora migliore.

Dove fare meditazione in riva al mare

Per quanto riguarda il dove meditare al mare sicuramente se poteste raggiungere una zona di litorale un po’ isolata sarebbe meglio. Anche in punta ad un molo sarebbe perfetto. Ciò che conta è che ci sia pace e silenzio solo così potrete trovare la giusta concentrazione per immergervi nella meraviglia della meditazione.

Che tipo di meditazione fa per voi?

La tipologia di meditazione che scegliete di fare poi dipende da voi. Se avete un guru o seguite un insegnante di yoga sicuramente avrete un vostro modo di fare pratica. Se invece non ne conoscete potete cercare online, soprattutto su YouTube alcune meditazioni guidate, anche solo di pochi minuti, ma quanto basta per ricaricarsi. Altrimenti la meditazione è un po’ come una preghiera, in realtà si può fare quando, dove e come si vuole.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da viagginews (@viagginews)

 

Potete anche solo stare seduti in silenzio ad ascoltare le onde del mare e concentrarvi su quello. Oppure dopo aver calmato i respiri, ripetervi delle frasi motivazionali in mente. Vedrete, i benefici della meditazione sono lì che vi aspettano!