Il gioco dell’estate è il Pop It, ma sapete dove è nato e chi lo ha inventato?

Questa estate tutti sono impazziti per Pop It, un disco di plastica colorato con delle palline da schiacciare. Ma le origini di questo gioco sono antiche e straniere! 

Le origini del gioco Pop It
Pop It dove è stato inventato? – Adobe Stock

C’è un gioco che in questo particolare periodo ha letteralmente fatto impazzire i bambini e i ragazzi. Si chiama Pop It e altro non è che un disco di plastica, o di una qualsivoglia forma, con delle palline posizionate su delle strisce colorate da schiacciare. Un po’ come abbiamo sempre fatto con le bolle da imballaggio! Questo però è il gioco del momento e sulle spiagge, come sui social ha letteralmente preso il sopravvento. Ma dove è nato questo gioco il chi l’ha inventato?

Dove è nato il gioco Pop It che fa impazzire grandi e piccini?

Sono gli anni ’70 e siamo a Tel Aviv in Israele. Proprio qui nasce il gioco del momento, ossia il Pop It! Si tratta di un gioco antico quindi, nato da una famiglia legata a doppio filo con quella di Anna Frank. L’ideatore del giocattolo era infatti un ebreo in classe proprio con la giovane Anna Frank. Solo che lui riuscì a scappare a rifugiarsi in Israele. Qui crebbe e insieme alla moglie aprì una fabbrica di giocattoli. Dopo svariati anni ebbero l’idea di creare queste bolle da schiacciare, disposte su file colorate, e con un evidente scopo educativo.

Quando è arrivato il successo di Pop It

In un primo momento nessuno ha però voluto investire in questo progetto. Sono dovuti passare 30 anni e il progetto del Pop It è arrivato da Israele al Canada e ha attirato l’attenzione di una impresa specializzata proprio nella creazione di giochi per l’infanzia educativi. Questo particolare gioco serviva a sviluppare nei bambini delle abilità logiche e manuali.

L’idea alla base è quella di un gioco matematico perché bisogna far scoppiare la bolla di una riga, a turno con gli altri giocatori. Per i più piccoli schiacciare le bolle è un attività motoria che aiuta a sviluppare delle capacità tattili, ma anche a rilassare perché è pensato proprio per coloro che sono iperattivi e che giocherellano spesso con la penna o con i tappi dei pennarelli.

 

Oggi è un vero e proprio fenomeno che da Israele ha conquistato tutto il mondo. I video di chi lo utilizza anche nelle maniere più disparate hanno ottenuto miliardi di visualizzazioni e sembra che il Pop It sia un gioco semplice, ma destinato a durare!