Come fanno i polpi a cambiare colore? Come avvistarli e cosa fare in loro presenza

Alla scoperta dei polpi e della loro straordinaria capacità di mimetizzarsi cambiando colore. Come fanno?

La capacità mimetica del polpo
Il polpo cambia colore – Pixabay

Il mar Mediterraneo, lo sappiamo, è un luogo ricco di animali interessanti e di meraviglie naturali da osservare. Certo è che non ho tutti hanno avuto la fortuna di ammirare, ad esempio, un polpo da vicino. Il polpo ha una caratteristica unica nel suo genere che è quella di mimetizzarsi in maniera praticamente perfetta sui fondali marini e la sua capacità di cambiare colore lo rende quindi un animale ancora più affascinante di quanto non ci saremmo aspettati.

Ti potrebbe anche interessare: Quali squali ci sono nel Mar Mediterraneo?

I polpi si mimetizzano sul fondale: ecco come

La capacità di cambiare colore di, appunto, mimetizzarsi appartiene ad alcuni seppie, calamari e alcuni polpi ovviamente. Gli animali sfruttano questa loro capacità per nascondersi e quindi riuscire a scappare dai predatori più grandi che altrimenti si ciberebbero di loro. Questa capacità che hanno i polpi di cambiare colore è molto interessante perché nonostante abbiano una gamma limitata di colori che riescono a riprodurre hanno delle altre tecniche molto intelligenti per confondere la vista dei predatori.

Infatti ci sono delle cellule che riescono a mantenere il colore più o meno intenso e, laddove non ci sia quel colore preciso, ad esempio che assomiglia al fondale, allora ci sono anche delle cellule che riflettono la luce e quindi vanno a compensare tutti gli altri colori che non hanno nella loro gamma.

Come vedere un polpo?

Ciò che rende poi speciali i polpi che si mimetizzano sui fondali è la capacità anche di assume quasi la conformazione perfetta della roccia o della piccola grotta in cui si vanno a nascondere. Infatti per ammirare un polpo dovete fissare i fondali molto attentamente perché spesso l’unica cosa che si riesce a vedere sono soltanto gli occhi. Se si muovono, ovviamente anche i tentacoli che si srotolano sui fondali per spostarsi da una parte all’altra.

Cosa fare se vedete un polpo?

Se avvisate un polpo durante una gita di snorkeling, vi consigliamo vivamente di non avvicinarlo troppo per non disturbare l’animale.

Polpo sui fondali marini
Cosa fare se vedete un polpo – Pixabay

Meglio osservarlo a distanza, non toccarlo e godervi lo spettacolo della sua capacità di cambiare colore in tutta tranquillità e non mettere in agitazione l’animale.