Rientro in Italia dopo le vacanze in Spagna: devo fare il tampone o la quarantena?

Cosa bisogna fare dopo una vacanza in Spagna per rientrare in Italia in sicurezza? Serve la quarantena o il tampone?

Vacanze in Spagna come rientrare in sicurezza
Cosa fare al rientro in Italia dopo una vacanza in Spagna – Pixabay

Molte persone, soprattutto i ragazzi giovani, hanno deciso di partire per le vacanze estive e raggiungere delle mete molto interessanti e quotate soprattutto per quanto riguarda la movida come la Spagna. Ora che però il tempo di rientrare a casa i dubbi sulle procedure da seguire per un rientro in sicurezza sono tantissime. Se infatti non si possiede il Greenpass ci si chiede se al rientro dalla vacanza in Spagna bisogna fare una quarantena oppure sottoporsi ad un tampone.

Vacanza all’estero: cosa fare al rientro dalla Spagna

In questo momento la confusione su ciò che è necessario fare quando si rientra dalle vacanze dai Paesi esteri è piuttosto alta. Ma basta controllare il sito della Farnesina oppure chiedere informazioni all’ambasciata locale per sapere esattamente come comportarsi.

In linea di massima per tutti coloro che hanno fatto una vacanza nei paesi dell’Unione Europea e facenti parte dell’area di Schengen, come la Spagna quindi, il rientro in Italia non è poi così complicato e non richiede nemmeno così tanti passaggi burocratici da seguire.

Cosa serve per rientrare a casa dopo la vacanza in Spagna

Infatti per tornare in Italia dalla Spagna in sicurezza basta avere ovviamente il documento di riconoscimento il Greenpass e il dPLF  ossia il Passenger Locator Form digitale.

Se non avete questi due documenti oppure se avete il Greenpass, ma con solo una dose di vaccino dovrete sottoporvi ad un tampone rapido. Il tampone può essere molecolare o antigenico, l’importante è che venga effettuato da personale sanitario competente e che vi possa rilasciare l’attestato che specifica il vostro stato di negatività al coronavirus. Il tampone deve essere effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia.

Come rientrare in sicurezza in Italia dopo una vacanza in Spagna
Greenpass per rientrare in Italia – pixabay

Se non si ha nessuno di questi elementi non ha praticamente senso presentarsi all’aeroporto perché 99 su 100 non vi faranno imbarcare. Se siete in macchina sappiate che comunque il tampone è necessario per i controlli alla frontiera così come l’eventuale Green pass.