Perché si fanno gli auguri a Ferragosto? Cosa si festeggia? Significato e origini

Perché si dice Ferragosto? Cosa si festeggia oggi? E come? Perché si fanno gli auguri. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Ferragosto: significato della festa

significato ferragosto
Come si festeggia Ferragosto, cosa si celebra e perché si fanno gli auguri

Il giorno clou dell’estate è il 15 agosto, il giorno di Ferragosto. Un giorno di vacanza in cui tutti abbassano le saracinesche e scappano dalla città. Tutti al mare – o in montagna – a festeggiare con pranzi luculliani, grigliate e cocomero Ferragosto. Ma sapete cosa si festeggia? E perché si dice ‘Ferragosto’? E perché si fanno gli auguri? Il significato del Ferragosto e le origini delle tradizioni.

Leggi anche -> Cosa fare a Ferragosto: 10 idee originali e quasi gratis <<

Perché si dice Ferragosto: etimologia del nome

Il significato del nome Ferragosto ci dice molto anche delle origini di questa festa. Una festa antichissima nata in epoca Romana sotto l’imperatore Ottaviano Augusto. Fu infatti l’imperatore nel 18 a.C. ad istituire questa festività nel mese che porta il suo nome.

In questo periodo dopo il raccolto le persone si riposavano dalle fatiche dei campi, nelle feste dedicate al Dio Conso, il dio dei depositi del grano. Questi giorni di riposo vennero poi detti ‘augustali’ e si festeggiavano risposandosi o con gare di buoi e asini.

La parola ‘Ferragosto’ deriva proprio dalla locuzione ‘Feriae Augusti’ ovvero riposo di Augusto. Si festeggiava il primo di agosto ma i giorni di riposo erano almeno 15 con grandi festeggiamenti il 13 per la festa di Diana.

Cosa si celebra il 15 agosto: il significato religioso

La Chiesa Cattolica assorbì molte delle feste pagane facendole proprie o fondendole insieme. E’ il caso anche del Ferragosto. Dal VII secolo si iniziò a celebrare l’Assunzione di Maria in cielo: quando la madre di Dio morì venne accolta in Paradiso nel corpo e nell’anima.

Il Cristianesimo è però diviso su questo punto: per gli ortodossi non c’è l’assunzione in Cielo, ma solo la dormizione, in quanto Maria non è morta; per i protestanti invece non c’è l’assunzione in quanto questo passo non è menzionato nel Vangelo. La Chiesa Cattolica ha però fissato questo dogma nel 1950 con Papa Pio XII.

La celebrazione dell’Assunzione di Maria in cielo fu fissata dalla Chiesa al 15 agosto e in questa data già a partire dal 600 vennero spostati i festeggiamenti e i giorni di riposo delle Feriae Augusti.

Come si festeggia Ferragosto: auguri, gite e pic nic

Alcune antichissime tradizioni del Ferragosto romano hanno continuato a vivere attraverso i secoli, altre sono sorte successivamente. Il Palio dell’Assunta che si svolge a Siena il 16 agosto discende dalle corse dei cavalli che si usavano fare ai tempi dei romani in tutto l’Impero nei giorni delle Feriae Augusti.

Il riposo è essenza stessa della festa fin dalle sue origini romane, così come mangiare abbondante. Se il raccolto era stato generoso ci si concedeva pranzi luculliani. Si era soliti per celebrare la Dea Diana il 13 agosto andare a caccia. Se era andata bene si aveva a disposizione molta selvaggina da poter mangiare. E da qui l’usanza di mangiare carne a Ferragosto nella grigliata.

Le gite fuori porta a Ferragosto hanno invece un’origine più recente. Durante il ventennio Fascista furono organizzati i cosiddetti ‘Treni di Ferragosto’ ovvero si incentivavano attraverso le associazioni dopolavoristiche le gite popolari.

Nei giorni del 13, 14 e 15 agosto treni a prezzi popolari trasportavano in 3 classe intere famiglie verso località di vacanza. La gita non prevedeva il vitto, così ci si organizzava con il pranzo al sacco. E da qui l’usanza del pic nic di Ferragosto.

Perché fare gli auguri a Ferragosto: significato

L’usanza di fare gli auguri a Ferragosto ha origine nel Rinascimento. I lavoratori facevano gli auguri ai padroni per il raccolto e questi solevano dare loro una mancia. Si diffuse così velocissimamente l’usanza di fare gli auguri per Ferragosto!

Ma in realtà già in epoca romana ci si augurava di poter godere del buon raccolto dell’anno e si rendeva omaggio al Dio Conso, protettore dei depositi di fieno, affinché vegliasse sui prodotti raccolto.

In senso religioso invece fare gli auguri a Ferragosto è parte della celebrazione di Maria e di augurio di Resurrezione, di rinascita e ripartenza.

Fare gli auguri oggi per Ferragosto ha dunque il significato di invitare a rilassarsi, a godere degli affetti che si hanno intorno, di quanto si è seminato finora.

Che vogliate dare ai vostri auguri un senso più pagano o più religioso in ogni caso una frase di Buon Ferragosto da inviare ai vostri cari è una buona tradizione da mantenere.

significato ferragosto
Ferragosto tutti al mare! Una delle tradizioni è la gita fuori porta
Previous articleAuguri di Buon Ferragosto: frasi belle, dediche e immagini
Next articleDove si festeggia Ferragosto nel mondo: le tradizioni più particolari
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.