Natura in Umbria, la regione più verde: cosa ha di speciale

L’Umbria è una regione meravigliosa, che offre una natura da visitare unici nel loro genere. Se siete amanti della natura, avrete l’imbarazzo della scelta tra parchi naturali, laghi e le tante oasi dove poter trascorrere delle giornate a stretto contatto con l’ambiente circostante.

La natura in Umbria
Natura in Umbria: i parchi naturali, i laghi e le oasi da visitare. Credits: Flickr

L’Umbria è conosciuta come il cuore verde d’Italia, proprio perché è piena di percorsi naturali, boschi, riserve e parchi che altre regioni non hanno. Proprio grazie ai suoi paesaggi e alle sue eccellenze naturali, questa magnifica regione si è guadagnata questo titolo, regione unica per la varietà di luoghi di alto interesse naturalistico.

È l’unica regione italiana che non ha né un litorale né un confine con altri paesi, una caratteristica che la rende già unica di per sé. Ma cosa c’è da fare e da vedere in Umbria? Tantissime cose, ma in questo articolo ci soffermeremo sulle meraviglie naturali. Ecco i luoghi che vi consigliamo, secondo noi imperdibili.

Le bellezze naturali dell’Umbria, uno spettacolo unico

Ammirare il tramonto passeggiando per le stradine di piccoli borghi, costruiti su dolci colline, respirando aria fresca e profumata nella natura, respirando il profumo degli ulivi, scoprendo la storia e la spiritualità di tanti luoghi famosi. Tutto questo è l’Umbria, una vera e propria oasi naturale al centro dell’Italia.

Per chi vuole trascorrere una vacanza lontano dal caos della città, questa è la regione perfetta, colma di bellezze naturali da scoprire e da cui rimanere affascinati. Vi consigliamo alcuni dei luoghi più belli da visitare, immersi nella natura incontaminata.

Parco Fluviale del Tevere

Tra la natura in Umbria si trova, vicino alla città di Todi, questo meraviglioso parco fluviale, con fitti boschi attraversati da sentieri percorribili a piedi. In questi luoghi, da non perdere sono le Cascate delle Marmore, situate a sud di Terni, lungo il corso del fiume Nera.

umbria cosa vedere
La cascate delle Marmore

Queste sono tra le cascate più alte d’Europa, tra cui c’è la cascata artificiale più alta del mondo. Gli antichi romani crearono quest’ultima, che si trova a 165 m di altezza. Qui è possibile fare delle escursioni guidate, per godere del panorama dall’alto delle cascate, con vista su tutta la valle.

Grotta e Parco del Monte Cucco

Una vera e propria eccellenza della natura in Umbria è il Parco del Monte Cucco, soprattutto per chi è appassionato di escursioni in mezzo alla natura.

La natura in Umbria da visitare
Natura in Umbria: i parchi naturali, i laghi e le oasi da visitare. Credits: Flickr

Qui in estate si prova un vero refrigerio dal caldo della città, grazie al clima sempre fresco e mite. Il complesso montuoso del parco comprende alcune delle vette più alte dell’appennino Umbro-Marchigiano, una catena montuosa che offre degli scenari a dir poco spettacolari. Dalle montagne partono i due principali corsi d’acqua di questo tratto di Appennino, ovvero il Rio Freddo e il Rio delle Prigioni.

Il Rio Freddo ha scavato un canyon di oltre 3 km, con alte pareti calcaree e vere e proprie piscine d’acqua dolce, uno spettacolo per gli occhi e per la mente.

Si arriva qui dalla via Flaminia, molto facilmente tramite un percorso molto comodo da fare in automobile.

Lago Trasimeno

Il lago più grande dell’Umbria è il Lago Trasimeno, poco lontano da Perugia, capoluogo di regione molto bello da visitare.

Lago Trasimeno in Umbria
Natura in Umbria: i parchi naturali, i laghi e le oasi da visitare. Credits: Wikimedia Commons

Attorno al lago ci sono molti percorsi naturalistici da fare a piedi o in bicicletta, durante la quale si possono osservare tantissimi animali e piante di diverse specie. Inoltre, ci sono anche delle spiagge dove potersi rilassare per un bagno rinfrescante.

Infine, c’è anche la possibilità di visitare, tramite escursioni organizzate, le tre isolette che si trovano in mezzo al lago, ovvero Polvese, Maggiore e Minore.

L’Umbria in ogni stagione vi aspetta con la sua rigogliosa natura. Rinfrescante in estate, suggestiva in autunno e in inverno, splendida in primavera. Una regione spettacolare, il cuore dell’Italia.