Che tempo farà la prossima settimana? Nubifragi al nord, canicola esagerata al sud | Le previsioni

Previsioni meteo dal 26 al 31 luglio 2021: Italia divisa tra nubifragi, grandine e caldo torrido. Il nord in balia di temporali improvvisi e temperature in calo mentre il resto d’Italia soffre il caldo torrido dell’anticiclone africano.

Previsioni meteo ultima settimana luglio
Che tempo farà la prossima settimana

Stiamo vivendo un’estate meteorologicamente strana. L’Italia spesso si è spaccata in due con il nord preso di mira da maltempo, temporali e grandine mentre al sud la canicola si faceva sentire. E così sembra che sarà anche per la prossima settimana, l’ultima di un luglio che ha creato non poche problematiche in diverse zone d’Italia. Vediamo allora quali sono le previsioni meteo per la prossima settimana, ma vi anticipiamo già che ancora un volta ci sarà maltempo al nord con temporali improvvisi e temperature da capogiro invece al sud Italia.

Leggi anche >> Meteo caldo record: il peggio deve ancora venire. Quanto dura l’ondata bollente

L’instabilità meteo in arrivo per la prossima settimana

In queste ore, come riporta 3bMeteo, un’area di bassa pressione si sta creando a ridosso della Francia che, nelle prossime ore, arriverà anche nel cuore dell’Europa centrale mentre, ai lati, resiste l’alta pressione africana. Proprio per questo motivo nel corso della settimana in arrivo vedremo spesso temporali al nord con una condizione di spiccata instabilità e temperature in calo. Discorso diverso invece al sud dove il caldo torrido e l’afa la faranno da padroni

Le previsioni per lunedì, martedì e mercoledì

Già dalla giornata di lunedì i cieli al nord si scuriranno con temporali soprattutto sul nord-ovest, Lombardia ed Emilia Romagna. Attenzione perché in alcuni casi potrebbe anche grandinare e non sono esclusi nubifragi improvvisi. Le temperature inizieranno a calare mentre al sud, soprattutto in Puglia la colonnina di mercurio sfiorerà i 40°.

Una spaccatura dell’Italia che proseguirà anche nella giornata di martedì dove il maltempo perdurerà con piogge anche intense e aria nettamente più fredda. Situazione meteo che sembra placarsi da mercoledì in poi, ma l’area depressionaria non abbandonerà completamente l’Italia del nord, rimanendo sempre latente e attiva soprattutto nelle regioni alpine. Al sud invece si fa sempre più forte l’anticiclone africano con temperature elevate che aumenteranno ancora.

Caldo torrido al sud
Italia spaccata in 2 caldo torrido al sud

Ovviamente, come sempre, per quanto riguarda le previsioni relative alla fine della prossima settimana dovremo aspettare mercoledì o giovedì per avere informazioni più specifiche. Vi terremo informati.

(Fonte immagini AdobeStock)