I posti più isolati dove andare in vacanza

Le vacanze non sono solo divertimento e notti brave, c’è chi preferisce totale relax e isolamento dalla vita di tutti i giorni. Ecco perché vi consigliamo in questo articolo i posti più isolati dove andare in vacanza, per godervi una vera e propria evasione dalla routine e lontano dagli assembramenti

posti isolati dove andare in vacanza
I posti più isolati dove andare in vacanza. Credits: Pixabay

Vacanza vuol dire anche trovare un posto dove ritrovare la pace, la tranquillità, dopo un anno intenso di lavoro e stress, soprattutto con la pandemia in atto. E soprattutto vuol dire stare in un posto dove non preoccuparsi costantemente di distanze di sicurezza o di assembramenti.

Abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo i posti più isolati dove andare in vacanza, per suggerire a coloro che lo desiderano luoghi dove poter soggiornare in totale relax, dimenticando i problemi quotidiani, godendosi momenti unici. Luoghi in cui non ci sono affollamenti e rischi covid.

I posti più isolati dove andare in vacanza, ecco quali sono

A volte, quando siamo su un autobus affollato, in un treno o anche in una strada cittadina, si sente un impellente bisogno di correre nello spazio aperto più vicino solo per avere un po’ di respiro. Dopo un anno di lavoro, di preoccupazioni e stress, andare in vacanza in un posto isolato è davvero quello che ci vuole.

Vacanza non è solo notti brave e divertimento, ma è anche pausa per la mente e ci sono posti dove è più facile ritrovarsi, passando dei giorni in luoghi lontani dal caos. Sono tantissimi questi posti in Italia e nel mondo, ma in questo articolo ci soffermeremo sui più belli del nostro Paese e su qualche luogo europeo da visitare.

Pronti a un bel viaggio rilassante? Ecco dove andare.

Stromboli, un’oasi nelle Isole Eolie

L’arcipelago delle Eolie è uno dei più belli del Mar Tirreno ma Stromboli, per chi ama il relax, è davvero il paradiso.

Stromboli uno dei posti più isolati dove andare in vacanza
I posti più isolati dove andare in vacanza: Stromboli. Credits: Wikimedia Commons

È un’isola molto piccola, si estende per una superficie di 12 chilometri quadrati e ha una popolazione di circa 400 abitanti, un numero davvero esiguo. Di solito, non c’è tanta folla sulle sue spiagge, ma se si vuole evitare totalmente il caos, sono le calette di Stromboli quelle da cercare per stare completamente da soli.

Leggi anche -> Le spiagge isolate e poco affollate

La vacanza spirituale in Umbria in posti isolati

In un’ampia riserva naturale tra le colline umbre, c’è un luogo chiamato l’Eremito, totalmente dedicato alla pace alla tranquillità. Si trova a Parrano, in provincia di Terni, ed è il luogo ideale per chi vuole vivere una vacanza immerso nel silenzio.

Anche se non si alloggia in questo albergo, che è definito di lusso, in questa zona dell’Umbria è facile trovare molti luoghi isolati, dove poter trascorrere qualche giorno svuotando la mente. Tra passeggiate vicino al fiume Chiani, passeggiate a cavallo a completo contatto con la natura, riscoprirete la vostra pace interiore.

Vernazza, un gioiello di pochissimi abitanti

Situata a un’ora e mezza dall’aeroporto di Genova e dall’aeroporto di La Spezia, Vernazza è uno dei gioielli del turismo relax in Italia.

Vernazza è uno dei comuni che compongono le Cinque Terre, una delle mete preferite in Italia, ma non è uno dei più affollati, in quanto non rientra nei più famosi.

Qui, se troverete una piccola casetta da affittare, soprattutto nei mesi di bassa stagione, passerete giornate in relax tra i pescatori, che la mattina presto escono per mare, e l’atmosfera genuina che si respira.

Bagnoregio, piccolo borgo nel Lazio

Bagnoregio è un bellissimo borgo arroccato su una collina, un posto meraviglioso, isolato dal resto delle città del Lazio e unico nel suo genere.

Vacanza in posti isolati
I posti più isolati dove andare in vacanza: Bagnoregio. Credits: Pixabay

Se volete passare le vostre vacanze in un posto isolato, questo borgo medievale fa al caso vostro: un piccolo paese di 3500 abitanti, con delle bellezze medievali, con i suoi artigiani e una gastronomia locale da leccarsi i baffi.

Castelmezzano in Basilicata, uno dei borghi più belli d’Italia

È tra i luoghi più belli del mondo ed è, sicuramente, tra i luoghi più isolati da consigliare: stiamo parlando di Castelmezzano, in Basilicata, un borgo meraviglioso e molto tranquillo.

Questo borgo di meno di 1000 abitanti fa parte della classifica ufficiale dei “Borghi più belli d’Italia” e non si può non innamorarsi di lui. Castelmezzano sembra essere stato costruito all’interno della montagna, tra le Dolomiti Lucane, ed è una destinazione perfetta per chi vuole fuggire dal caos cittadino.

Hoy, l’isola di Orkney un luogo remoto in Scozia

Per una fuga remota con una scarica di adrenalina, il luogo perfetto in Europa è Hoy, la seconda più grande delle 72 isole di Orkney, in Scozia.

L’isola ha soli 400 abitanti, residenti per lo più al Sud, quindi la parte Nord è quasi completamente isolata. Per chi ama l’avventura ma preferisce stare lontano dal caos, questo luogo è perfetto. Il simbolo più famoso dell’isola, inoltre, è l’Old Man of Hoy, un faraglione alto 137 m, che può essere scalato durante i mesi estivi.

Non abbiate paura di non trovare un alloggio: qui ci sono tante strutture come ostelli e case vacanza dove poter soggiornare e vivere la vostra avventura.

Le Azzorre in Portogallo, l’isola di Pico

In Europa esiste un altro luogo perfetto per chi ama le distanze e la lontananza dal chiasso: l’isola di Pico, nell’arcipelago delle Azzorre, una perla poco conosciute del Portogallo.

Isola di Pico, posto isolato per andare in vacanza
I posti più isolati dove andare in vacanza: Isola di Pico. Credits: Wikimedia

Quasi nessuno vive qui, circa 15.000 persone su un’isola relativamente grande, la seconda più grande delle Azzorre. Qui troverete un mondo semplice, genuino e soprattutto molto tranquillo, un posto speciale per trascorrere le proprie vacanze dimenticando tutto lo stress.

Qui, oltre al mare ovviamente, potrete scoprire i tanti vigneti dell’isola e assaggiare il vino tipico prodotto dagli abitanti. Il cibo è genuino, proprio come lo cucinerebbe una delle nostre nonne: la specialità è sicuramente il tonno delle Azzorre, un prodotto davvero prelibato.

Inoltre, l’isola vulcanica si trova sulla rotta migratoria delle balene ed è uno dei posti migliori al mondo per avvistare balene blu, balenottere comuni e capodogli.