Grecia quali sono le regole di ingresso: i documenti obbligatori per entrare

Tutte le indicazioni per quanto riguarda il tampone, il vaccino e la documentazione richiesta per entrare in Grecia nell’estate 2021. Le regole e la situazione attuale

grecia come entrare
Per entrare in Grecia nell’estate 2021 serve Green Pass e PLF ecco che cosa sono

La Grecia è una delle mete più amate per le vacanze estive e sono tantissimi gli italiani con la valigia già pronta impazienti di andare in una delle splendide isole greche. Ma quest’anno per entrare in Grecia serve una specifica documentazione e se si è sprovvisti non si parte: imbarco negato.

Nonostante dal 1 luglio sia entrato in vigore il Green Pass, ovvero la certificazione unica nata per agevolare gli spostamenti nell’Unione Europea, ogni Paese ha stabilito infatti proprie regole per l’accesso. Ecco dunque cosa è richiesto dalle autorità elleniche per entrare in Grecia.

 

I documenti richiesti per entrare in Grecia

Siete pronti a partire per la Grecia? Bene, controllate di avere con voi il Green Pass, o il certificato, e il PFL. Che cosa sono? Sono i due documenti fondamentali – e obbligatori – per poter entrare in Grecia nell’estate 2021. 

Tutti i turisti sopra i 12 anni che arrivano dall’estero, Italia inclusa, infatti per entrare in Grecia devono accertarsi di aver con sé i seguenti documenti. Se non li si ha non sarà concesso l’imbarco sulla nave o sul traghetto o se si arriva in auto sarà vietato l’ingresso nel Paese.

  • Compilare il PLF (Passenger Locator Form), che potete scaricarlo qui, in cui bisogna indicare il luogo di provenienza, la durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull’indirizzo del proprio soggiorno in Grecia.

    In caso si intenda fare un viaggio itinerante, bisogna indicare dove si alloggerà nelle prime 24 ore. Se a viaggiare è una famiglia, è sufficiente un solo PLF. Una volta compilato il modulo, si dovrebbe ricevere la conferma via mail. Sempre via mail si avrà accesso al QR code richiesto dalle autorità aeroportuali all’arrivo. Nel caso la mail in questione non sia ancora arrivata, basterà la mail di conferma.

  • Presentare la Certificazione Digitale Covid-UE.
    Ovvero il famoso Green Pass che arriva in automatico a tutti i vaccinati o può essere richiesto in seguito ad avvenuta guarigione o a test molecolare.

    In alternativa si possono presentare il Certificato di vaccinazione che attesta il completamento del ciclo vaccinale da almeno 14 giorni; oppure il Test PCR negativo effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso in Greci o, il Test rapido antigenico effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Grecia; oppure un certificato di guarigione rilasciato a seguito di un test PCR o mediante test rapido antigenico. La normativa greca richiede che il certificato di guarigione venga rilasciato 30 giorni dopo il primo test positivo, con validità fino a 180 giorni dopo di esso.

Una volta arrivati in Grecia in porto o in aeroporto potreste essere sottoposti a tampone a campione. E in caso di positività sarà obbligatorio un isolamento di 10 giorni, mentre i loro contatti staranno in “hotel quarantena”, le cui spese di alloggio saranno coperte dalle autorità greche.

Se arrivate in Grecia con un’imbarcazione privata dovete sottostare a una serie di regolamentazioni speciali;
Tenete conto che i collegamenti marittimi con l’Albania e la Turchia, se prevedete magari di fare un viaggio itinerante, sono limitati e ricordatevi che se arrivate in Grecia in auto potreste trovare alcuni valichi chiusi.

Le regole per i voli interni e i traghetti

Una volta entrati in Grecia per poter muoversi all’interno del Paese, prendere un volo interno o un traghetto è necessario presentare nuovamente all’imbarco il Green Pass o un tampone negativo. Il governo ellenico ha poi da pochi giorni esteso l’uso del Green Pass anche nei ristoranti al chiuso, nei teatri e in tutti i luoghi di assembramento. Aerei e treni compresi.

Dunque anche per i voli interni, o per i viaggi nei traghetti, i viaggiatori devono presentare all’imbarco uno dei seguenti documenti:

  • Certificato di vaccinazione che attesta il completamento del ciclo vaccinale da almeno 14 giorni;
  • Test PCR negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti l’imbarco;
  • Test rapido antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti l’imbarco;Un certificato di guarigione rilasciato a seguito di un test  PCR o mediante test rapido antigenico. La normativa greca richiede che il certificato di guarigione venga rilasciato 30 giorni dopo il primo test positivo, con validità fino a 180 giorni dopo di esso.
grecia regole ingresso
Per entrare in Grecia serve il certificato. Ci sono restrizioni nelle isole

 

Le restrizioni attualmente in vigore

Il governo greco ha attivato una mappa interattiva che permette di vedere la situazione pandemica in ogni zona e le più recenti direttive. Al momento il coprifuoco è stato reintrodotto nell’isola di Mykonos, dove è stata bandita anche la musica da tutti i locali fino al 26 luglio.  In tutta la Grecia vige l’obbligo di mascherina anche al chiuso e il Green Pass è stato estesto per accedere a luoghi di alto assembramento, come i ristoranti al chiuso.

Si ricorda infine che è sempre bene restare aggiornati consultando le fonti istituzionali prima di partire per verificare eventuali cambiamenti per entrare in Grecia rispetto alle norme attualmente in vigore. Vi ricordiamo di consultare Viaggiare Sicuri, il sito del nostro  Ministero degli Affari Esteri, poi il sito dell’Ambasciata d’Italia ad Atene e il Ministero del Turismo greco.

Una volta essersi premurati di adempire a tutta la parte burocratica sarà possibile entrare in Grecia e godersi una vacanza nell’estate 2021.