Viaggio negli USA? Per i turisti niente più visto, basta richiedere l’ESTA

Avete in programma un viaggio negli Stati Uniti e vi state informando circa i documenti necessari per poter partire e soprattutto entrare nel Paese senza problemi? Allora dovete sapere che da qualche anno i turisti che arrivano negli USA non sono più obbligati a richiedere un visto vero e proprio e questa è sicuramente una bella notizia. Oggi è sufficiente l’ESTA, ossia un’autorizzazione elettronica di viaggio molto più semplice e veloce da ottenere. Vediamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su questo documento: come richiederlo, quando è necessario, quanto costa e tutte le altre delucidazioni sull’ESTA USA.

American Airlines

ESTA USA: cos’è e come funziona

La sigla ESTA sta per “Electronic System for Travel Authorization” che tradotto in italiano significa sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio. Parliamo di un documento che presenta parecchie differenze rispetto al classico visto, in quanto innanzitutto è immateriale: l’ESTA viene generato in formato elettronico e non è necessario portarlo con sé durante il viaggio. Una volta che è stato emesso infatti viene collegato in automatico al passaporto ed i controlli effettuati su tale documento permettono anche di verificare la corretta validità dell’ESTA.

Periodo di validità dell’ESTA

A tal proposito è bene ricordare che l’autorizzazione elettronica di viaggio dura 2 anni dal momento in cui viene rilasciata, ma perde di validità se il passaporto scade prima di tale periodo. Fintanto che l’ESTA risulta valida, è possibile entrare negli USA tutte le volte che si desidera, a patto di non soggiornare nel Paese per più di 90 giorni consecutivi. Chiunque avesse in programma un soggiorno più lungo dunque dovrebbe richiedere il visto.

In quali casi è obbligatorio l’ESTA?

L’ESTA deve essere richiesto da tutti coloro (adulti e bambini) che intendono entrare negli Stati Uniti per scopi turistici o per fare visita ad amici o parenti. Gli unici che sono esenti dall’obbligo di presentare l’ESTA USA sono coloro che possiedono già un visto tradizionale in corso di validità. L’autorizzazione non è richiesta nemmeno a chi entra negli Stati Uniti via terra, ma non è certo il caso degli italiani che per forza di cose devono arrivare in aereo o via mare.

Come richiedere l’ESTA per entrare negli USA

A differenza del visto, l’ESTA si può richiedere in modo semplice e veloce direttamente online, senza essere costretti a rivolgersi all’ambasciata. È sufficiente dunque compilare l’apposito modulo di richiesta ESTA USA inserendo le proprie informazioni di base ed il gioco è fatto. Questo è senza dubbio un grande vantaggio, perché semplifica notevolmente le cose per tutti coloro che sono intenzionati ad andare negli Stati Uniti per scopi turistici.

Quanto costa l’ESTA per gli USA

Richiedere l’autorizzazione di viaggio per gli Stati Uniti online è davvero semplice e nel giro di 5 minuti si compila l’apposito modulo. Una volta fatto ciò, bisogna procedere con il pagamento: il costo dell’ESTA USA è pari a 29,95 € a persona e può essere effettuato mediante carta di credito ed altri metodi. Parliamo di una cifra nettamente inferiore rispetto a quella prevista per il visto tradizionale, dunque il vantaggio per i turisti è doppio.

Altri documenti necessari per entrare negli USA

Per entrare negli USA non sono necessari altri documenti, se non appunto il passaporto che ricordiamo deve essere in corso di validità e l’ESTA ad esso collegato. Una volta che si è in possesso di questi due documenti non ci si deve preoccupare di nient’altro: si può entrare nel Paese senza alcun problema. Attenzione però: verificate che l’autorizzazione di viaggio non scada prima del vostro rientro perché deve risultare valida anche quando uscite dagli Stati Uniti.