Meteo settimana 5 luglio: torna il caldo torrido

Meteo settimana 5 luglio: torna il caldo torrido, ma anche i temporali. Le previsioni del tempo.

meteo settimana 5 luglio
Meteo settimana 5 luglio: torna il caldo torrido (Foto di Jessica Joh da Pixabay)

Dopo alcuni giorni di pausa, torna sull’Italia il caldo torrido, effetto della rimonta dell’anticiclone. Non mancheranno, tuttavia, piogge e temporali.

Di seguito le previsioni del tempo aggiornate per la settimana da lunedì 5 luglio. Ecco cosa dobbiamo aspettarci dal meteo.

Leggi anche –> La Terra all’afelio e cosa vedere nel cielo notturno di luglio 2021

Meteo settimana 5 luglio: torna il caldo torrido

Sul Mediterraneo centrale e dunque anche sull’Italia è in rimonta l’anticiclone di matrice sub tropicale che porterà una nuova ondata di caldo torrido. Mentre sul resto d’Europa, tra Francia, Spagna e Regno Unito le perturbazioni dal Nord dell’Atlantico portano un clima quasi autunnale, con calo delle temperature e piogge che raggiungeranno anche il Nord Italia e l’arco alpino. Come annuncia 3bmeteo.

Le temperature massime torneranno sui valori di 38-40° C e questa volta non solo al Sud, ma anche al Centro Italia e sulla Pianura Padana. Il maltempo sulle Alpi e Prealpi, invece è atteso da martedì 6 luglio, con estensione alla Valpadana a metà settimana.

Nella giornata di lunedì 5 luglio il tempo sarà stabile su gran parte d’Italia, salvo qualche annuvolamento al Nord e sui settori adriatici e del basso Tirreno, residuo della perturbazione che nella giornata di domenica ha portato piogge e temporali al Nord e al Centro. Dal pomeriggio, comunque, il sole sarà prevalente ovunque. Le temperature saranno in gran parte stabili, salvo un leggero calo sull’Adriatico e un leggero aumento sulla Sardegna. Altrove i valori saranno nelle medie stagionali.

Da martedì 6 luglio, l’anticiclone proveniente dal Nord Africa rimonterà sull’Italia portando un nuovo deciso aumento delle temperature. Il caldo intenso interesserà quasi tutta Italia, tranne i settori delle Alpi e Prealpi occidentali, dove nella seconda parte della giornata torneranno piogge e temporali. I fenomeni, anche intensi, colpiranno il Piemonte e la Valle d’Aosta e parte dell’alta Lombardia. Le temperature saliranno fin sopra le medie stagionali. Sulla Sardegna si raggiungeranno valori massimi fino a 38° C, mentre sul resto d’Italia si raggiungeranno punte fino a 36-37° C, minori sulle regioni nord-orientali. Aumenterà anche l’afa.

Per mercoledì 7 luglio è attesa una ulteriore intensificazione del caldo, in misura minore sui settori alpini e prealpini dell’Italia centro occidentale dove sono previsti ulteriori temporali, soprattutto dal pomeriggio, con estensione alle pianure piemontesi. Sul resto della Penisola prevarrà il tempo stabile e soleggiato, salvo qualche velatura. La giornata sarà ancora più calda e afosa su tutta Italia, con temperature molto sopra la media. Al Centro Sud le massime saranno anche di 7-8° C sopra le medie di stagione. Sul Tavoliere le massime raggiungeranno i 40°, in Sardegna 39° C e fino a 38-39° in Emilia Romagna. Al Nord farà meno caldo, ma i valori saranno sempre sopra la media e con afa.

Poi, giovedì 8 luglio l’anticiclone raggiungerà la sua massima espansione al Centro Sud, mentre si ritirerà al Nord, dove lascerà più spazio al tempo instabile, con temporali diffusi non solo sull’arco alpino ma anche alla Pianura Padana, fino all’alto Adriatico. Le temperature scenderanno al Nord, ma non in Emilia Romagna. Un lieve calo si avrà sulla Toscana, mentre sul resto d’Italia farà ancora molto caldo. Mentre sulla Puglia interna le massime toccheranno i 42° C.

Nel weekend il caldo dovrebbe attenuarsi su tutta Italia, secondo le tendenze meteo.

Leggi anche –> Meteo estate 2021: quando farà più caldo a luglio, agosto e settembre

meteo weekend 25-27 giugno
Meteo weekend 25-27 giugno (Foto di Ralf Kunze da Pixabay)