Congo: eruzione del vulcano Nyiragongo, migliaia di persone in fuga

Congo: l’eruzione del vulcano Nyiragongo porta migliaia di persone in fuga dalla città di Goma.

congo eruzione vulcano
Congo: eruzione del vulcano Nyiragongo, (Immagine di repertorio di Cai Tjeenk Willink, CC BY-SA 3.0, Wikimedia Commons)

Allarme nelle Repubblica Democratica del Congo, ieri una violenta eruzione del vulcano Nyiragongo ha obbligato migliaia di persone alla fuga dalla città di Goma.

Il vulcano Nyiragongo è uno dei più pericolosi al mondo, si trova ai circa 20 km dalla città di Goma e nel 1977 una violentissima eruzione causò la morte di oltre 600 persone. Cosa bisogna sapere.

Congo: eruzione del vulcano Nyiragongo, migliaia in fuga

L’ordine di evacuazione degli abitanti della città congolese di Goma, capitale del Nord Kivu, è arrivato nella serata di sabato 22 maggio, a seguito della violenta eruzione del pericolosissimo vulcano Nyiragongo, che sorge ai confini della città. La popolazione, tuttavia, aveva iniziato ad abbandonare le proprie case prima, raccogliendo le proprie cose e allentandosi il più possibile dalla città, anche a piedi. L’eruzione era iniziata alle 19.00 di ieri. In molti sono fuggiti nel vicino Ruanda.

Il vulcano fa paura, è uno dei più pericolosi al mondo e la sua ultima grande eruzione ha causato la morte di oltre 200 persone.

La lava scesa dal vulcano ha raggiunto la periferia di Goma, durante la notte, come mostrano le immagini video qui sotto. Dal magma scuro si sono alzati fiamme e fumi.

Abitanti di Goma in fuga dalla città durante l’eruzione del vulcano Nyiragongo.

Nella città di Goma vivono circa 650mila persone, che salgono a due milioni includendo anche le zone circostanti, minacciate anch’esse dall’eruzione del vulcano.

Già nelle prime ore di domenica, fortunatamente, la situazione è migliorata, la lava del vulcano ha raggiunto solo alcuni edifici dell’estrema periferia di Goma ma non si è spinta oltre, risparmiando le altre abitazioni. Secondo fonti governative la lava ha comunque raggiungo l’aeroporto.

L’ultima eruzione del vulcano risale a gennaio del 2002. La lava raggiunse il centro abitato di Goma, uccidendo circa 250 persone e lasciandone 100 mila senza casa.

Il vulcano Nyiragongo 

Il Nyiragongo è un vulcano attivo della Repubblica Democratica del Congo, è alto 3.470 metri e sorge a 20 km dalla città di Goma e dal lago Kivu. Il vulcano fa parte della catena dei Monti Virunga, situati sul lato occidentale della Rift Valley, ed è incluso nel Parco Nazionale Virunga. La sua principale caratteristica è quella di avere un lago di lava nel cratere centrale.

Il vulcano è uno dei più attivi e pericolosi al mondo, a causa della fluidità della lava, con colate molto veloci, la grande variabilità del livello del lago di lava e soprattutto le emissioni massicce di gas come biossido di zolfo e anidride carbonica. La vicinanza alla città di Goma fa del Nyiragongo un vulcano molto pericoloso per le persone.

Inoltre, 12 chilometri più a nord del Nyiragongo  si trova un altro vulcano, il Nyamuragira, sempre nella catena dei Monti Virunga.

Leggi anche –> Etna: il vulcano in tutto il suo spettacolo – FOTO e VIDEO