Da oggi al supermercato potete comprare insetti da mangiare come snack

Arrivano in vendita in Europa i primi insetti: si tratta delle tarme della farina che possono essere commercializzate.

Si vendono gli insetti a scopo alimentare anche in Europa
Vendita larve gialle Europa – Getty Images

Ok, non è uno scherzo e non siete nemmeno finiti nel mondo delle fake news! Gli Stati membri dell’Unione Europea hanno deciso di dare il via libera alla messa in commercio come alimento delle tarme della farina, altrimenti conosciute come larve gialle essiccate del tenebrione mugnaio.

Non storcete troppo il naso perché questo sembra proprio essere l’alimento del futuro: ricco di proteine e meno impattante a livello ambientale della carne!

Via libera alla vendita delle larve gialle essiccate

Sappiamo che all’idea di andare al supermercato e comprare le larve gialle essiccate o tarme della farina che dir si voglia avete storto il naso. Eppure è realtà! Dopo la valutazione scientifica dell’Efsa, l’Unione Europea ha dato il via libera alla vendita di questo alimento in diverse forme: snack, essiccato intero o come farina.

Chiaramente sono state fatte delle accurate analisi e sull’etichetta bisognerà specificare che esiste rischio di reazione allergica, soprattutto per persone con allergie preesistenti a acari della polvere e crostacei.

Insetti nell’alimentazione: il primo step nella transizione green alimentare

Questa particolare decisione relativa alla commercializzazione degli insetti arriva nell’ambito di un programma chiamato Farm To Fork, un piano d’azione dell’Unione Europea attivo dal 2020 al 2030. All’interno del progetto si vanno a incentivare e identificare gli insetti come una fonte di proteine molto utile e soprattutto a basso impatto aziendale. Un primo passo verso quella che è definita come transizione green della produzione alimentare europea.

Oltre alle tarme della farina, approvate da poco, ci sono altri 11 tipologie di insetti che sono attualmente al vaglio dell’Efsa. Per veder approvate delle varianti dovremo quindi attendere, ma non moltissimo. Basti pensare che in altre nazioni insetti come larve, formiche o scorpioni si mangiano abitualmente tutti i giorni.

 

Per noi europei si tratta sicuramente di un cambiamento piuttosto imponente e sconvolgente, ma anche super interessante. Voi cosa ne pensate? Vorreste assaggiare le tarme della farina o altri insetti?