Se non l’avete mai preparata così, è tempo di provare

La caprese è una delle ricette estive più amate. Già facile da fare, con questi cinque trucchi semplici e veloci, sarà ancora più buona. Vediamo quali sono.

Caprese
La caprese è il piatto dell’estate: come farla buonissima (pixabay)

In estate fa così caldo che non si ha voglia di mettersi a cucinare ricette che richiedono di stare troppo ai fornelli o piatti elaborati con mille ingredienti. Per questo la caprese è la ricetta perfetta. Veloce, semplice e gustosa, ideale per un pasto veloce.

Si unisce mozzarella, pomodoro e basilico con un goccio di olio et voilà. Facile! Eppure questo piatto, simbolo dell’Italia, chiamata spesso all’estero proprio ‘Italian Caprese‘ riescono a farlo male. Sarà penserete per la mancanza della materia prima. Sicuramente, ma anche perché non conoscono i  nostri piccoli accorgimenti che renderanno la tua caprese sarà da sogno.

Leggi anche -> I 20 piatti italiani da assaggiare almeno una volta nella vita

I 5 trucchetti per preparare una caprese top

caprese
Cinque facili trucchetti per cucinare una caprese ottima (pixabay)

Per realizzare un’ottima caprese, la qualità delle componenti è una delle prime cose da tenere a mente. La mozzarella deve essere succosa e fresca, preferibilmente fiordilatte, pomodori mediamente maturi, basilico verdissimo ed olio d’oliva rigorosamente extra vergine. A questo si devono aggiungere questi accorgimenti:

  • Non consumarla fredda
  • usa pomodori cuori di bue
  • intermezza pomodoro e mozzarella con una foglia di basilico
  • spolvera con l’origano
  • impiattamento carino

Non consumarla fredda: lascia gli ingredienti a temperatura ambiente

Affinché la caprese sia buona da mangiare, gli ingredienti non devono provenire direttamente dal frigo ma essere a temperatura ambiente. Quindi prendi la mozzarella qualche momento prima e lasciala “riscaldare” sul tavolo prima di affettarla. Idem per i pomodori.

Usa pomodori cuori di bue per la tua caprese

Anche la scelta dei pomodori giusti è importante; non tutti sono adatti allo scopo. Per la caprese i migliori sono i cuori di bue, perfetti grazie alla loro forma. Ma prima di tutto, assicurati che siano maturi quanto basta, non totalmente morbidi e fai attenzione ad asciugarli prima per eliminare l’acqua in eccesso.

caprese
La qualità degli ingredienti sono fondamentali per la caprese (pixabay)

Tra il pomodoro e la mozzarella metti una foglia di basilico

Dall’odore inebriante, il basilico conferisce alla caprese quel twist in più! Sceglilo fresco, spezzettalo e inseriscilo, a mo’ di strato di lasagna, tra il formaggio e il pomodoro. Vedrai che il contrasto sarà fantastico! Attento però a non farlo annerire prima di servirlo.

Spolvera il tutto con l’origano

Insieme all’olio d’oliva e al sale, da usare esclusivamente sui pomodori e mai sulla mozzarella, prova a condire la caprese con l’origano. Il caratteristico gusto aromatico arricchirà il vostro piatto di un gradevole ma deciso sapore.

Impiatta con fantasia per curare anche la vista

Si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Anche se la caprese è un piatto semplice e con pochi ingredienti, i modi per renderli ancora più appetibile sono tanti. Scegli piatti colorati, usa le foglie di basilico come decorazione e disponi il tutto in modo creativo. Farai un figurone!

E ora, che sai preparare con i nostri trucchetti una caprese perfetta potrai far valere uno dei piatti tricolore sulle tavole di tutto il mondo. Buon appetito!