Terremoto in Centro Italia: scossa avvertita a Gubbio

Terremoto in Centro Italia: scossa avvertita a Gubbio questa mattina. Le ultime notizie.

terremoto gubbio
Scossa di terremoto a Gubbio (Mappa INGV)

Una scossa di terremoto è stata avvertita a Gubbio questa mattina, sabato 15 maggio, poco prima delle 10.00. Si tratta della prima scossa importante dopo tanto tempo.

Inizialmente registrata dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) come magnitudo di 4.0 il valore è stato poi corretto a 3.9. Non sono rare le scosse di terremoto in questa parte d’Italia, ad alta sismicità, tuttavia l’intensità in questo caso comincia ad essere importante e da tenere sotto controllo.

Non si segnalano al momento danni a persone o cose, ma sono in corso verifiche da parte dei Vigili del Fuoco.

Leggi anche –> Meteo del weekend 14-16 maggio: ancora maltempo

Scossa di terremoto a Gubbio

Questa mattina alle 9.56, ora italiana, una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 sula scala Richter si è manifestata vicino alla città umbra di Gubbio, in provincia di Perugia. La zona, al confine tra Marche e Umbria, era stata già duramente colpita dai terremoti degli utlimi anni. Anche se la serie di terremoti devastanti che ha colpito duramente il Centro Italia nel 2016 è avvenuta più a Sud, all’altezza di Norcia e Castelluccio, che hanno subito danni gravissimi. Mentre più vasta e con danni ancora più gravi è stata la zona colpita nelle Marche, nel Parco dei Monti Sibillini.

La scossa di oggi è stata registrata in un primo momento come magnitudo 4, poi corretta a magnitudo 3.9. Il terremoto è avvenuto a 10 km di profondità. Mentre l’epicentro del sisma è stato individuato a 2 km a Nord-Ovest della città di Gubbio.

Sono seguite due scosse di assestamento subito dopo: una di magnitudo 2.1 alle 9.58 e una di magnitudo 3.1 alle 10.07. Non si segnalano altri eventi sismici.

Aggiornamento

Altre scosse si sono succedute nella zona di Gubbio sabato 15 maggio: una di magnitudo 2.3 alle 11.14, una di magnitudo 3.0 alle 12.19, poi una di 2.0 alle 13.07 nella zona di Umbertide, che dista circa 30 km da Gubbio, e una di 2.0 alle 14.08, sempre nella zona di Gubbio. Tutte le scosse, tranne quella vicino a Umbertide, sono avvenute a circa 2 o 3 km da Gubbio.

I terremoti nel Centro Italia

Scosse di terremoto di magnitudo tra 2 e 3 gradi sulla scala Richter non sono rare nel Centro Italia, specialmente nelle zone appenniniche tra Umbria e Marche. Ogni volta che una scossa è più forte delle altre, tuttavia, tornano inevitabilmente le preoccupazioni e le paure legate ai forti terremoti degli ultimi 25 anni. Oltre a quello del 2016, infatti, non dobbiamo dimenticare quelli del 1997 e 1998, che colpirono duramente le città umbre di Assisi, con gravi danni alla volta della Basilica, e Nocera Umbra che fu quasi interamente distrutta.

La lista dei terremoti aggiornati in tempo reale sul sito web dell’INGV: http://terremoti.ingv.it