Dove vivere con pochi soldi in Italia? I luoghi dove la vita è meno cara

Dove andare a vivere in Italia se si hanno pochi soldi? Scopriamo insieme come risparmiare un po’ e i luoghi dove la vita è meno cara.

Città economiche Italia
Come vivere bene con pochi soldi in Italia – Pixabay

Stiamo attraversando un momento storico molto difficile. Per colpa della crisi economica causata dall’emergenza Coronavirus, sono tante le famiglie che hanno dovuto abbandonare il loro lavoro o che lo hanno perso. Questo implica una minima disponibilità economica e le ricerche sul dove si riesce a vivere bene, ma con pochi soldi in Italia, aumentano. Una necessità, più che una velleità da risparmiatore. C’è chi si chiede come vivere con 20 euro a settimana o con 500 o 200 euro al mese. Cifre basse, difficili da gestire, soprattutto se questi soldi devono essere sufficienti per una intera famiglia. Vediamo allora dove la vita è meno cara in Italia.

Vivere con poco e in semplicità

Il primo step mentale che bisogna fare quando, per necessità o per volontà, si decide di iniziare a risparmiare nel quotidiano su tutto, ma vivere bene lo stesso, è capire che la semplicità è sorprendente. Bastano poche cose infatti per sentirsi bene e per riuscire a condurre una vita più che dignitosa

Bisogna però ovviamente fare delle rinunce: come al cibo da asporto, alle cene o ai pranzi fuori ogni fine settimana ed evitare di acquistare magari prodotti super costosi solo perché di moda, ma non realmente funzionali. Occhio anche alla spesa poi: evitare gli sprechi e comprare solo ciò di cui abbiamo veramente bisogno è un passo importante per vivere con pochi soldi, risparmiare e gestirli al meglio.

Dove la vita è meno cara in Italia?

Entrando poi nel vivo del dove andare a vivere se non si hanno molti soldi in Italia, ci teniamo a precisare che non esiste una città a costo zero. Anzi. Ovunque un minimo di disponibilità economica è necessaria per la sopravvivenza. Certo è che se vi spostate un po’ nell’entroterra e iniziate a coltivare da soli le verdure già potrete risparmiare molto. Se poi scegliete in casa, ovunque voi siate, delle tecnologie a risparmio energetico, anche in questo caso le bollette diminuiranno.

Tuttavia, secondo la classifica stilata dall’Unione Nazionale Consumatori sulla base dei dati dell’inflazione diramati oggi dall’Istat aggiornata a inizio 2020 (quindi vedremo le novità in quest’anno non appena verrà resa nota) le città più economiche dove vivere in Italia sono: Bologna, Ravenna, Trento, Ancona.

Vita meno cara in Italia
Le città dove la vita è meno cara – Pixabay

Questo fino all’anno scorso. Non appena avremo dati aggiornati, ovviamente, vi faremo sapere.