Stasera in tv, Le Iene Show: anticipazioni e servizi del 26 marzo

Stasera 26 marzo è in onda il secondo appuntamento settimanale de Le Iene Show, condotto da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino. 

Da marzo l’appuntamento con “Le Iene Show” è diventato bisettimanale, andando in onda non solo il martedì, ma anche il venerdì in prima serata su Italia 1. Il programma è condotto da Nicola Savino e Alessia Marcuzzi, con le immancabili voci della Gialappa’s Band.

Giulio Golia e Francesca Di Stefano continueranno a seguire la storia di Gianmarco Pozzi, il giovane morto a 28 anni a Ponza. La famiglia non ha mai creduto che si sia trattato di un incidente, ma piuttosto di un omicidio. La procura ha aperto un’indagine contro ignoti, attorno alla quale ci sono sospetti riguardanti l’ambiente dello spaccio. Il sindaco di Ponza, Fierraiuolo, ha sottolineato che condanna l’operato di chi percorre strade illegali: “Nutro la massima fiducia nella magistratura che saprà fare luce sull’intera vicenda per perseguire i soggetti a carico dei quali emergeranno le eventuali responsabilità“.

LEGGI ANCHE -> Stasera in tv, Le Iene Show: servizi e anticipazioni del 23 marzo

LEGGI ANCHE -> Gessica Notaro, la rivelazione ai fan: “Punto di svolta della mia vita”

 

 

 

 

 

 

 

Le Iene Show, tutti i servizi del 26 marzo

Il sindaco di Ponza ha ribadito la sua speranza di poter garantire alla popolazione e ai turisti il diritto di poter soggiornare con tranquillità. Un altro servizio sarà dedicato a Gessica Notaro, la quale è stata sfregiata con l’acido dal fidanzato 4 anni fa. La giovane donna si è sottoposta ad un intervento ed è in grado di vedere nuovamente il suo volto. “Sono 4 anni che mi sento chiusa in una maschera di gomma. Ho bisogno di uscirne“, ha scritto la modella. “Vedendomi davanti allo specchio dopo questa prima operazione, sono rimasta incantata dal lavoro. La felicità è alle stelle. sono commossa e piango di gioia…“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Inoltre, alcuni giorni fa è stato condiviso un video sui social in cui Jean Pierre, un giovane omosessuale, è stato picchiato a Roma per aver dato un bacio al suo fidanzato. Questo avvenimento ha riaperto il dibattito sulla necessità di una legge contro l’omotransfobia, per condannare coloro che attaccano le persone in base al loro orientamento sessuale e alla loro identità di genere. La vittima dell’aggressione è stata intervistata da “Le Iene Show“: “La polizia ha fatto un ottimo lavoro perché lo ha rintracciato nel giro di un giorno“, ha dichiarato.