Morta a 15 anni: l’escursione in canoa si trasforma in tragedia

Una ragazzina di 15 anni morta dopo essere entrata in difficoltà mentre andava in canoa sul fiume Tweed, in Scozia.

(foto pubblico dominio)

Una ragazzina è morta dopo essere andata in difficoltà mentre era in canoa su un fiume in Scozia. La vicenda viene ricostruita dal The Sun, nella sua versione irlandese online. La quindicenne è stata tirata fuori dall’acqua dopo che le squadre di emergenza sono state chiamate in soccorso ieri pomeriggio sul fiume Tweed negli Scottish Borders.

Leggi anche –> Ragazzo ucciso dal padre che poi si suicida: era promessa della canoa

I mezzi di soccorso sono stati chiamati intorno alle 15.30 di ieri pomeriggio e la ragazza è stata dichiarata morta sul posto. Ora è stata avviata un’indagine. L’ispettore investigativo della polizia scozzese Alistair Sellar ha dichiarato: “Siamo stati chiamati lunedì intorno alle 15.30 per la notizia di una canoista che si trovava in difficoltà sul fiume Tweed, a sud di Rutherford, vicino a Kelso”.

Leggi anche –> Tragedia in Africa: ippopotamo attacca una canoa, morti 12 studenti

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Tragedia durante l’escursione in canoa, morta a 15 anni

Scattato l’allarme, insomma, subito le forze di soccorso della zona si sono attivate per la giovane 15enne, che era in escursione in canoa. Spiega la Sellar, che ha guidato appunto le squadre di soccorso: “I servizi di emergenza hanno partecipato immediatamente attivando i soccorsi ed è stata avviata un’operazione di salvataggio”. La vicenda ha sicuramente lasciato tutti senza parole. La ragazza infatti era molto giovane e in tanti la conoscevano, in particolare tra i suoi coetanei ma non solo.

Sempre i servizi di emergenza hanno ricostruito il ritrovamento dell’adolescente: “Il corpo di una ragazza di 15 anni è stato recuperato dall’acqua poco tempo dopo. La sua famiglia ne è venuta subito a conoscenza. Sono in corso indagini per stabilire tutte le circostanze dell’incidente”. Le indagini su quanto accaduto sono affidate alla Procura della zona, che dovrà fare piena luce sulla grave tragedia.