Ciro Ferrara, perché è finito il matrimonio con la moglie Paola Pallonetto

Ciro Ferrara e la moglie Paola Pallonetto sono stati insieme per anni. Nel 2017 però, dopo aver avuto 3 figli, i due hanno divorziato: perchè?

Ironico come Ciro Ferrara, allenatore di calcio ed ex difensore, si sia sposato proprio con una donna che di cognome fa Pallonetto. Lui e la moglie Paola sono stati insieme per circa 20 anni, per poi divorziare nel 2017.

Una famiglia ancora unita

I due non hanno mai parlato pubblicamente della loro separazione, che d’altronde non ha particolarmente attirato l’attenzione del pubblico. Dopo 3 figli (ormai tutti già cresciuti), i due semplicemente si sono allontanati: sembra, però, che siano rimasti in ottimi rapporti. I due sembrano essere ancora amici, così come proverebbe uno scherzo che Paola Pallonetto ha aiutato Le Iene a portare a termine proprio a discapito dell’ex marito.

Leggi anche -> Ciro Ferrara, il figlio Paolo abbandona il calcio e prende tre lauree

Per lo scherzo, infatti, la Iena Nicolò De Devitiis si è fatta aiutare proprio dalla ex moglie di Ciro Ferrara. Paola Pallonetto ha finto di avere un nuovo fidanzato, che arrivato a casa si era impadronito di uno dei cimeli a cui l’allenatore di calcio tiene di più: una delle magliette di Diego Armando Maradona (che Ferrara ha incontrato nel 1984, quando aveva solo 17 anni).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

In un’intervista del 2019 a Verissimo, Ferrara ha parlato così dei figli della coppia: “ho avuto Benedetta quando avevo 23 anni, ero giovanissimo. Lavoravo molto e per questo non ho vissuto molto la loro infanzia. È stato un percorso fatto con tutto l’amore” ha raccontato. “Con Paolo c’è grande sintonia. Sta facendo un bel percorso lavorativo, sento che ha bisogno di un supporto. Sembrava volesse fare il calciatore, ma si è concentrato sugli studi e ha già tre lauree. Il piccolo, invece, è il tremendo, ha 17 anni e mi prende in giro quando qualcuno scrive qualcosa di poco carino su di me”.