Coppa America, New Zealand non vuole concedere la rivincita a Luna Rossa

New Zealand vuole escludere Luna Rossa dalla prossima Coppa America. la prossima edizione vorrebbero sfidare gli inglesi di Ineos

Luna-Rossa-Prada-Cup

Luna Rossa è stata sconfitta nella finale di Coppa America 2021 da New Zealand. Il 7-3 però va stretto agli italiani. Si poteva lottare di più, c’erano tutte le potenzialità. Luna Rossa avrebbe potuto incassare cinque rigate e non tre, è mancata un poco di fortuna. C’è già subito grande voglia di rivalsa in casa Prada. Il patron Patrizio Bertelli ha confermato che l’equipaggio italiano è pronto a ricominciare. Ma la prossima edizione della Coppa potrebbe essere un affare solo di Team New Zealand e degli inglesi di Ineos. I neozelandesi non intendono, a quanto pare, concedere la rivincita alla barca italiana. Già nel 2022 New Zealand potrebbe mettere in palio il trofeo ma contro gli inglesi che al cospetto di Luna Rossa hanno subito un prepotente 7-1.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coppa America, Luna Rossa vuole la rivincita, ma…

Ad anticipare questa possibilità è stato lo stesso patron di Luna Rossa, Patrizio Bertelli che, commentando l’esito della Coppa, ha dichiarato: “I neozelandesi sono stati veloci ma noi potevamo vincerne cinque. Il futuro? Noi ci siamo, ma non so se hanno già un accordo con gli inglesi di Ineos”. Intanto il match race di Luna Rossa, il campione James Spithill, ha espresso comunque soddisfazione per l’avventura, pur non potendo aggiungere il trionfo alle sue vittorie del 2010 e 2013 con Oracle:

Leggi anche > Luna Rossa, le regate decisive

Questa è una della Coppe più belle per me, una di quelle in cui mi sono più divertito. La nostra squadra è davvero incredibile, tutta la campagna è stata fantastica. Voglio ringraziare tutti i ragazzi che sono stati instancabili, dedicati sempre continuamente al lavoro: hanno un’etica ineccepibile. Abbiamo fatto un grande sforzo per essere qui”. Il timoniere Francesco Bruni promette che ci riproveranno. Luna Rossa, secondo Bruni, ha dato dimostrazione di potercela fare.

Leggi anche > Luna Rossa, la storia del leader Spithill

Luna Rossa
Luna Rossa (Getty Images)