Selfie “estremo” sulla cascata: per due amici finisce in tragedia

Fernando Danziger, 31 anni, e Any Caroliny Duarte, 23, sono caduti nella cascata Chicao, nel Brasile meridionale, per colpa di un selfie.  

Volevano fare a tutti i costi un selfie spettacolare ma sono scivolati e sono morti. Fernando Danziger, 31 anni, e Any Caroliny Duarte, 23, stavano trascorrendo una bellissima giornata all’aria aperta quando sono caduti nella cascata Chicao, nel Brasile meridionale. I due amici avevano deciso di fare una gita e visitare quell’attrattiva naturale. Di fronte a tanta meraviglia hanno voluto fare un selfie memorabile, da pubblicare immediatamente sui social per suscitare l’invidia di amici e followers, ma purtroppo per loro è finita in tragedia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dramma di due giovani in cerca di un selfie spettacolare

A prendere l’iniziativa pare sia stata la 23enne, che avrebbe scelto di fare un selfie in un posto un po’ pericoloso – e infatti è scivolata proprio mentre provava a fare l’autoscatto. Immediatamente è intervenuto l’amico per soccorrerla, ma non è riuscito a trattenerla e nell’afferrarla è lui stesso precipitato nel vuoto. Il volo di oltre 40 metri è stato fatale per entrambi, che sono poi stati trovati morti sul posto. L’arrivo dei soccorsi è stato inutile: i due giovani sono sicuramente morti nel violentissimo impatto contro le rocce.

Leggi anche –> Convince la moglie a fare un selfie “estremo”, poi la spinge nel vuoto

Ora sul caso è stata aperta un’inchiesta per ricostruire l’esatta dinamica dell'”incidente” e verificare eventuali responsabilità. Il caso dei due amici è già il secondo tragico evento del genere che si verifica in quell’area. Anche per questo l’ente locale per il turismo ha in programma di acquistare il terreno di proprietà privata in cui si trova la cascata di Chicao per potervi installare tutti i necessari presìdi di sicurezza.

Leggi anche –> Mamma cade nel vuoto davanti alla sua famiglia: tutto per un selfie