Un viaggio in Dolomiti Paganella con 5 alimenti tipici delle montagne del Trentino

Un tour nel cuore di Dolomiti Paganella tramite alcuni dei prodotti tipici dell’enogastronomia locale

Dolomiti Paganella, prodotti tipici
Prodotti gastronomia Dolomiti Paganella

Viaggiare, in questo momento storico, è difficile. In alcuni casi è stato proprio proibito per evitare la diffusione del Coronavirus. Tuttavia, la voglia di partire, di raggiungere destinazioni splendide e di rilassarsi un po’ in mezzo al verde è tanta. Per sopperire a questa, si spera, momentanea mancanza, ci pensa Dolomiti Paganella che ci suggerisce cinque alimenti speciali da portare a tavola per sentirsi come in viaggio!

I prodotti al top delle Dolomiti per viaggiare a tavola

Tra Molveno, Andalo, Fai della Paganella, Cavedago, Spormaggiore c’è da perdersi. Sono località bellissime nel cuore del Trentino e tutte da scoprire, sia per le bellezze che per le prelibatezze!

Spesso vi abbiamo cercato di far viaggiare in posti lontani del mondo usando un po’ di fantasia e, altrettanto spesso, vi abbiamo suggerito di portare a tavola alcuni alimenti così particolare da farvi raggiungere destinazioni anche esotiche grazie a dei sapori e delle spezie. Per raggiungere le Dolomiti, i laghi, i boschi e i prati di questo luogo pazzesco si può quindi cominciare ad ordinare online dei prodotti locali grazie agli e-commerce!

  • Miele: si comincia con il miele millefiori o quello d’Acacia, ma non manca anche la melata di bosco o il miele di melo, tarassaco o di erba medica che si trovano solo qui. Le realtà sono tante che si occupano di miele e apicoltura, ma non possiamo non nominare Castel Belfort con oltre 800 alveari e delle straordinarie visite guidate che portano proprio alla scoperta dell’apicoltura e anche il paesaggio circostante.
  • Marmellate e confetture: cosa c’è di meglio di una marmellata o una confettura di mele per volare in Trentino? Ma qui, nel cuore delle Dolomiti, non ci sono solo questi frutti ma anche tanti altri. E non si fanno solo marmellate, ma composte come la mostarda di ribes oppure crauti.
  • Piante officinali: un altro prodotto meraviglioso dell’altopiano della Paganella sono le erbe officinali che si usano non solo in cucina, ma anche per creare prodotti fitoterapici ed erboristici. Una realtà che se ne occupa è anche l’Azienda Agricola El Mas Del Sisto, una struttura che si occupa di prodotti bio.
  • Latte e formaggi: i verdi pascoli della Paganella, ovviamente, accolgono mucche ormai da secoli e secoli. Una realtà meravigliosa, un po’ alla Heidi, e il latte delle mucche viene poi trasformato nelle latterie e nei caseifici. Formaggi, latte, yogurt, burro… Tantissimi prodotti che si possono acquistare online, magari sul portale di Agritur Maso Grezi di Andalo!
  • Vino: in ultimo non possiamo non nominare il vino nato proprio nell’area della Paganella e della Piana Rotaliana. Un vino tipico è senza dubbio il Teroldego, tipico di queste zone e prodotto, tra gli altri, anche dall’Azienda Agricola Foradori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dolomiti Paganella (@dolomiti.paganella)

Oltre ad esservi venuta sicuramente l’acquolina in bocca ci viene spontaneo chiedervi se siete pronti a viaggiare, almeno col gusto in una realtà così gustosa, oltre che bellissima!