Annalisa, testo e significato di Dieci: il video dell’esibizione a Sanremo 2021

Annalisa ieri sera ha debuttato a Sanremo con il brano Dieci: vediamo l’esibizione e scopriamo testo e significato della canzone.

C’era grande attesa ieri sera per l’esordio a questo Sanremo 2021 di Annalisa. La cantante uscita da Amici è una delle artiste maggiormente amate ed ascoltare in questo momento ed ogni sua canzone scala i vertice delle classifiche. Non era una prima per lei all’Ariston, ma fino ad oggi non è mai riuscita ad imporsi nella classifica finale e questo potrebbe essere l’anno giusto per vederla trionfare.

Dotata di una voce potente ed in grado di riempire di sonorità aggiuntive la base dei brani, Annalisa riesce a cambiare registro vocale all’interno dello stesso brano con una semplicità disarmante. Se si aggiunge a questa abilità interpretativa un timbro vocale unico ed una capacità di scrittura mai banale, si capisce per quale motivo l’artista è tanto amata dal pubblico. Ieri la cantante si è esibita per la prima volta, presentando al pubblico a casa il brano Dieci, vediamo nel dettaglio l’esibizione e cerchiamo di carpire il significato del testo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Annalisa: testo e significato del brano di Sanremo 2021, Dieci

La canzone è stata scritta dalla stessa Annalisa con la collaborazione di Davide Simonetta, Paolo Antonacci, Jacopo Matteo e Luca D’Amico. Il brano parla con estrema lucidità della fine di una relazione d’amore. In modo davvero preciso, il testo ci parla del momento in cui una coppia capisce che il sentimento non basta e le incomprensioni sono così tante e così dirompenti da far capire che sarebbe meglio voltare pagina.

Leggi anche ->Quando trovo te di Francesco Renga: testo, video e significato della canzone

In quel preciso momento le emozioni sono forti e si accavallano, da un lato si sente l’esigenza di porre fine ad un rapporto tossico, incapace di regalare quella serenità e quell’allegria che una relazione sana dovrebbe generare, dall’altro emerge l’incapacità di staccarsi da quella persona che ha rappresentato per diverso tempo il centro di gravità della tua vita. Ricordi e nostalgia portano a prolungare il periodo di rottura, ponendo la coppia nella difficile condizione di attrazione/repulsione che prolunga per dieci volte l’ultimo incontro.

Leggi anche ->Un milione di cose da dirti di Ermal Meta: testo e video | Sanremo 2021

Il testo

Cos’è che ti ho promesso
Non so
Non mi ricordo adesso
Me lo dici cos’hai
Siamo dentro i ghiacciai
Dieci giorni in una notte
Dieci bocche sul mio cocktail
Se è più facile scrivimi
Che hai bisogno di quello che hai perso
E va bene una volta su cento
Se ci pensi precipiti
Non ho tempo deciditi
A fine lavoro ti penso
Ho cenato col vino sul letto
E non deve andare così
Non fanno l’amore nei film
E forse non ritorno in me
Ma niente panico
Guarda come piove forte
Questo sabato
Perché l’ultima volta è sacra
Fa freddo tornare a casa
Ma non è così amara
Questa notte si impara
E sta piovendo
E sono fuori da
Fuori da me
E questa casa non ha
Niente di
Niente di te
Ma l’ultima volta è sacra
L’ultimo bacio in strada
Tu scrivimi tra un’ora
Serviranno ancora
Dieci ultime volte
Dieci
Dieci ultime volte
Vestiti fuori posto
Addormentati in un parcheggio
Baci francesi delivery
Le scenate nell’appartamento
Merito caffè latte corretto
E mi piace se esageri
Non ho tempo deciditi
Io però non ti aspetto
Mi ricordi di un libro che ho letto
E non deve andare così
Non fanno l’amore nei film
E forse non ritorno in me
Ma niente panico
Guarda come piove forte
Questo sabato
Perché l’ultima volta è sacra
Fa freddo tornare a casa
Ma non è così amara
Questa notte si impara
E sta piovendo
E sono fuori da
Fuori da me
E questa casa non ha
Niente di
Niente di te
Ma l’ultima volta è sacra
L’ultimo bacio in strada
Tu scrivimi tra un’ora
Serviranno ancora
Dieci ultime volte
Tra un’ora…
Forse non te l’ho mai detto
Forse lo sai già
Che ho bisogno di quello che ho perso
Di quella volta su cento
Non ritorno in me
Ma niente panico
Guarda come piove forte
Questo sabato
Perché l’ultima volta è sacra
Fa freddo tornare a casa
Ma non è così amara
Questa notte si impara
E sta piovendo
E sono fuori da
Fuori da me
E questa casa non ha
Niente di
Niente di te
Ma l’ultima volta è sacra
L’ultimo bacio in strada
Tu scrivimi tra un’ora
Serviranno ancora
Dieci ultime volte
Dieci
Dieci ultime volte
Dieci.