Teatro Ariston: tutto sulla location del Festival di Sanremo 2021

Tutto quello che serve sapere sul Teatro Ariston, la sede del Festival di Sanremo dal 1977 ad oggi!

La storia del Teatro Ariston
Teatro Ariston – Getty Images

Torna quest’anno il Festival di Sanremo 2021. La nuova edizione della kermesse si svolge come sempre nel cuore della Riviera dei Fiori, in Liguria, all’interno di una location meravigliosa e storica: il Teatro Ariston. Su quel palco sono saliti tantissimi artisti e cantanti che magari all’epoca non conosceva nessuno e che oggi invece sono tra i nomi più famosi ed importanti del panorama musicale italiano ed internazionale. Basta pensare a Vasco Rossi, Laura Pausini, Giorgia… Quel palco, quel sipario e quel piccolo teatro nel cuore di Sanremo ha visto così scriversi la storia della discografia mondiale! Ma cosa sappiamo su questa location?

Dove si trova il Teatro Ariston?

Il Teatro Ariston, sede del Festival di Sanremo, si trova proprio nel cuore della città di Sanremo. Qui ogni anno i cantanti si danno battaglia per aggiudicarsi la vittoria. La posizione del teatro è strategica. Si trova infatti a due passi da Piazza Colombo, la principale della città, e all’imbocco della via pedonale dedita allo shopping, Via Matteotti.

Quando è stato realizzato? La storia

Per quanto riguarda la storia del Teatro Ariston sappiamo che il terreno dove oggi sorge l’edificio era stato acquistato negli anni ’40 dal commendatore Aristide Vacchino. Dopo circa 10 anni di duro lavoro sorse il teatro che lasciò tutti a bocca aperta per la sua magnificenza. I più attenti, ovviamente, avranno notato che il Festival di Sanremo si svolge però già dal 1951. Solo dal 1977 infatti l’Ariston è diventato sede della kermesse che prima si svolgeva in altre location sempre della città.  Da quell’anno a oggi il Teatro Ariston è sempre stato sede del Festival, con l’unica eccezione dell’edizione del 1990 quando venne svolto nel nuovo Mercato dei Fiori, in Valle Armea, perché i locali erano molto più ampi e per celebrare i 40 anni della kermesse in quell’occasione si fecero le cose in grande!

Gli interni del teatro

All’interno, accedendo dalla porta principale affacciata su Corso Matteotti ci si trova davanti ad una grande scalinata in marmo che porta alle balconate e ai piani superiori mentre, proseguendo dritti, si entra direttamente nella sala. Sui piani ci sono due bar e, quando non viene utilizzato per il Festival di Sanremo, il Teatro funge da cinema cittadino e quindi le ampie aree dei piani superiori che durante la kermesse diventano sala stampa per i giornalisti, vengono divise e trasformate in sale cinematografiche!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)