Francesco Artibani, chi è lo sceneggiatore e fumettista: carriera e curiosità

Scopriamo insieme Francesco Artibani, chi è lo sceneggiatore e fumettista: carriera e curiosità, cosa sapere su di lui.

(screenshot video)

Quasi trent’anni di carriera, un esordio davvero molto giovane e firma di punte di grandi storie firmate “Topolino”. Lui è Francesco Artibani, classe 1968, il cui esordio nel mondo del fumetto è davvero molto datato. Infatti, il fumettista romano ha iniziato a disegnare storie nell’ottobre 1992. La sua prima apparizione fu in “Zio Paperone e il viaggio nella moneta”.

Leggi anche –> Alessio Marzilli, chi è il regista diventato famoso a Propaganda Live

Negli anni è quindi diventato uno dei più importanti sceneggiatori di fumetti e prodotti d’animazione in Italia. Nello specifico, infatti, il fumettista collabora come sceneggiatore presso la Disney Italia. Questo gli ha dato la possibilità di realizzare decine e decine di storie su Topolino e tante altre riviste con cui ha collaborato n questi quasi tre decenni di carriera.

Leggi anche –> Federica Sassaroli, ex signorina Vodafone protagonista a Propaganda Live

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Francesco Artibani

A lui si devono tra gli altra anche la serie animata Monster Allergy e due miniserie per la Marvel dedicate agli X-Men e al Dottor Strange. Il fumettista e sceneggiatore ha scritto diverse storie per Lupo Alberto. Per alcuni anni è stato lontano dal mondo della Disney, per cui è stato tra l’altro sceneggiatore, supervisore e story editor in Sopra i tetti di Venezia, Tommy & Oscar, Le straordinarie avventure di Jules Verne, Winx Club. Insomma, una lunga serie di successi e altri ne potrebbero arrivare per il fumettista di 52 anni.

In una vecchia intervista di qualche anno fa, ha esaltato le possibilità che vengono dal web per il mondo del fumetto: “La rete ha certamente offerto una visibilità maggiore agli autori e ha avvicinato i lettori a chi scrive e disegna i fumetti ma è una realtà ancora tutta da esplorare”. Prima dell’approdo al mondo del fumetto, aveva realizzato delle animazioni per SuperQuark di Piero Angela, mentre in televisione a lui si deve l’avvento del cartone animato di Lupo Alberto, realizzato insieme a Giuseppe Laganà, ex allievo di Bruno Bozzetto.