Federica Sassaroli, ex signorina Vodafone protagonista a Propaganda Live

Chi è Federica Sassaroli, l’ex signorina Vodafone protagonista a Propaganda Live: cosa sapere, carriera e curiosità.

(screenshot video)

Per dodici anni, abbiamo ascoltato quotidianamente la sua voce, qualcuno anche per più volte al giorno. E chissà quante volte l’abbiamo mandata ingenuamente a quel paese. Lei è Federica Sassaroli, attrice teatrale che è stata per anni la “signorina Vodafone” sia in Italia che in Spagna.

Leggi anche -> Giovanni Veronesi, chi è il regista e sceneggiatore: carriera e curiosità

Sua era la voce registrata che ci avvertiva che “il telefono da lei chiamato potrebbe essere spento o non raggiungibile”. Da qualche tempo, la Vodafone ha deciso di sostituirla con un robot e così lei ha pensato bene di congedarsi dal suo pubblico con un messaggio video su Facebook, che è diventato virale.

Leggi anche -> Dramma Francesco Nuti: il gesto della figlia Ginevra e di Giovanni Veronesi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Federica Sassaroli, l’ultimo messaggio

Dice tra le altre cose Federica Sassaroli in quel messaggio: “Nel mio mondo immaginario vi avrei salutati con un messaggio da tutte le numerazioni di Vodafone e vi avrei ringraziati per tutti i vaffa di questi 12 anni insieme”. Insomma, anche lei è stata mandata in soffitta dalla tecnologia, ma certo non sono terminati i suoi impegni: l’attrice è infatti stata presa dal teatro e dall’improvvisazione nei mesi passati. Solo il Coronavirus ha fermato lei così come l’intero mondo del quale fa parte.

In queste settimane, è però arrivata una nuova importante opportunità lavorativa: eccola infatti impegnata settimanalmente con collegamenti da casa allo studio di Propaganda Live. Collaboratrice del compianto John Peter Sloan in una serie di divertentissimi corsi di spagnolo, fino a prima della pandemia Federica Sassaroli ha portato in scena uno spettacolo ispirato a La storia della Gabbianella e del Gatto che le insegnò a volare, di Luis Sepulveda. Oggi quel suo monologo diventa un audiolibro.