Consiglio Europeo: piano vaccini, sicurezza e altri temi cruciali

Al via la riunione del Consiglio Europeo. I Capi di Stato e di Governo discuteranno su tanti temi cruciali. Ecco cosa c’è da sapere. 

Oggi, 25 febbraio si apre la riunione del Consiglio Europeo in videoconferenza. I rappresentanti dei 27 Paesi Eu discuteranno su diversi temi, ma il principale e più importante resta la gestione dei vaccini.

Risposte immediate e comuni. E’ questa l’esigenza maggiore del vecchio continente. Le vaccinazioni hanno incontrato ovunque ostacoli e rallentamenti: ora servono nuove soluzioni.

Consiglio Europeo: ecco quali saranno i temi principali

Spazio anche a sicurezza, difesa e politiche di vicinato meridionale. Questo evento segnerà anche il debutto di Mario Draghi. Sarà la sua riunione con i Capi di Stato e di Governo nelle vesti di Presidente del Consiglio.

Leggi anche -> Consiglio dei Ministri: ecco la lista dei sottosegretari al governo Draghi

Il fulcro dell’incontro sarà la messa a punto di un programma sanitario solido e funzionale. Una missione prioritaria già esplicitata da Charles Michel nella lettere d’invito: “Bisognerà inoltre garantire la prevedibilità della consegna dei vaccini e il rispetto da parte delle aziende farmaceutiche degli impegni da esse assunti”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nella giornata del 25 febbraio le questioni trattate saranno tutte incentrate sull’emergenza sanitaria:

  • rafforzare la resilienza dell’UE alle minacce della salute;
  • migliore utilizzo dei dati sanitari e modellizzazione dei dati;
  • sostegno al programma di solidarietà COVAX;
  • approccio comune al tema dei certificati per vaccini

Sempre nella giornata di oggi è anche prevista una conferenza stampa di Charles Michel e Ursula von der Leyen. Nel secondo giorno di riunione spazio al tema sicurezza. Rafforzamento della politica, potenziamento della capacità di agire per la promozione di interessi strategici e sviluppo di partenariati saranno questioni ampiamente approfondite e discusse.

Leggi anche -> Pensione 2021: ecco spiegati cambiamenti e nuove direttive

Nella giornata del 26 febbraio ci sarà anche l’intervento del segretario generale della NATO Jens Stoltenberg. Verso la fine della riunione si discuterà anche sul vicinato meridionale come priorità strategica per l’UE.