Deborah Saltori: il dramma della donna uccisa dall’ex a colpi di accetta

Il dramma di Deborah Saltori uccisa dall’ex marito a colpi di accetta, in provincia di Trento: cosa è accaduto e la drammatica scoperta.

(Facebook)

Ancora un tragico femminicidio nella giornata di oggi, che è stata funestata da fatti di sangue che hanno colpito soprattutto il Nord-Est del nostro Paese. L’ultimo dramma a Cortesano, un piccolo centro che si trova a pochi chilometri da Trento. Qui a perdere la vita è stata la 42enne Deborah Saltori uccisa dall’ex marito a colpi di accetta.

Leggi anche –> Rossella Placati, chi era la donna uccisa a Bondeno: nuovo delitto in provincia

L’assassino della donna è un imprenditore agricolo del posto, Lorenzo Cattoni, 39 anni. L’uomo avrebbe colpito l’ex moglie alla carotide con un’accetta. Successivamente avrebbe tentato egli stesso di togliersi la vita. Lo ha salvato un passante che ha lanciato l’allarme, attivando la macchina dei soccorsi per l’assassino dell’ex moglie.

Leggi anche –> Giovanni Finotello ucciso a martellate dal figlio dopo una lite

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La morte di Deborah Saltori: ecco cosa è accaduto alla povera donna e i precedenti

L’omicidio della donna è avvenuto nella campagna in cui l’ex marito stava lavorando. Deborah Saltori si era infatti recata lì per ragioni che non sono al momento note, forse attirata in una trappola da parte dell’ex marito. Cattoni, il cui corpo è stato rinvenuto agonizzante a terra da un passante, si trova ora in condizioni gravissime in ospedale. L’uomo era agli arresti domiciliari a casa dei genitori a Nave San Rocco, a circa 15 chilometri da Trento. Aveva però la possibilità di uscire di casa per recarsi a lavorare.

Per i due comportamenti violenti e per precedenti episodi di violenza domestica, non solo nei confronti della vittima, era stato oggetto di provvedimenti di diffida. Alcuni mesi fa, era stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Trento per episodi di violenza domestica. Aveva malmenato e vessato, fisicamente e psicologicamente la sua compagna, la quale è mamma di quattro bambini, tre avuti da una precedente relazione. Oggi il drammatico epilogo, con la morte della donna e il tentato suicidio dell’ex marito.