Variante sconosciuta di Napoli, l’ha portata in Italia Osimhen

Come svelato in anteprima dal portale “Il Napolista” Victor Osimhen sarebbe il professionista che avrebbe portato la nuova variante

Osimhen
Osimhen (Getty Images)

Nella giornata del 17 febbraio è arrivata la smentita della Federico II sul caso di variante portata a Napoli dal calciatore Osimhen: “Non si tratta di nessun altro calciatore della SSC Calcio Napoli. Tutti i dati sanitari sono sempre rigorosamente trattati nel pieno rispetto della tutela della privacy. Diffonde notizie prive di alcun fondamento lesive della professionalità dell’azienda”.

Ancora notizie sconvolgenti per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus. Secondo quanto riportato in anteprima dal portale “Il Napolista” sarebbe stato proprio l’attaccante del Napoli, Victor Osimhen, il professionista di ritorno dal viaggio in Africa che avrebbe portato a Napoli la variante “B.1.525”, dopo che i tamponi sono stati processati dalla Federico II. Così il professor Giuseppe Portella della Federico II ha individuato una sequenza anomala, che non era stata mai vista prima, trasferita all’equipe del Pascale diretta da Nicola Normanno. La quarantena è stata rispettata, poi dopo la negatività al Covid-19 l’attaccante nigeriano è tornato a disposizione di Rino Gattuso.

Questo il comunicato del governatore della Campania Vincenzo De Luca: “Di questa variante al momento non si conoscono il potere di infezione, né altre sue caratteristiche come accade per molte varianti rare del virus. Si chiama B.1.525, e finora ne sono stati individuati soltanto 32 casi in Gran Bretagna, e pochi casi anche in Nigeria, Danimarca e Stati Uniti. Mai finora in Italia. La nuova mutazione è simile alla variante inglese, B117, e contiene una serie di mutazioni che destano allarme tra gli esperti, compresa la mutazione E484K sulla proteina Spike, che si trova all’esterno del virus e che gioca un ruolo importante per l’ingresso del virus nelle cellule. Questa mutazione è stata anche trovata nelle varianti sudafricane e brasiliane. Sono allo studio eventuali risposte negative all’azione anticorpale dei vaccini”.

Leggi anche –> Osimhen positivo, Napoli infuriato: compleanno senza mascherine

Leggi anche –> Napoli, ancora problemi per Gattuso: Lozano out per infortunio

Napoli, il riscatto di Osimhen

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lo stesso attaccante nigeriano sta recuperando, a poco a poco, dal problema alla spalla che l’ha tenuto fuori per tanti mesi. In Coppa Italia ha sfiorato il gol contro l’Atalanta, mentre contro la Juventus non si è reso mai pericoloso. Gattuso gli sta dando sempre fiducia mettendolo al centro dell’attacco: il gol sarà soltanto questione di giorni.

Osimhen Napoli
Osimhen (Getty Images)