Nigeria, commando armato nella scuola: un morto, decine di rapiti

Tragica irruzione nelle scorse ore in Nigeria, commando armato nella scuola: un morto, decine di rapiti, cosa sta accadendo.

(KOLA SULAIMON/AFP via Getty Images)

Si teme che decine di studenti siano stati rapiti dopo che uomini armati hanno fatto irruzione in una scuola statale in Nigeria. Uno studente è stato ucciso durante il rapimento, ha detto alla CNN un testimone, residente nella zona. Gli uomini armati hanno preso d’assalto la scuola secondaria di scienze governative di Kagara.

Leggi anche -> Dubai, la principessa Latifa ostaggio del padre: il caso genera polemiche

I componenti del commando armato indossavano abiti militari secondo i testimoni di quanto accaduto. Il numero di studenti e membri del personale rapiti dagli aggressori dal collegio che ospita centinaia di scolari è ancora sconosciuto. I portavoce della polizia locale non hanno dato altri elementi sull’accaduto.

Leggi anche -> Morto Carman, personaggio televisivo e cantautore molto amato

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Commando armato in una scuola della Nigeria: le ultime notizie sull’accaduto

(PIUS UTOMI EKPEI/AFP via Getty Images)

“Verso le 2 del mattino, hanno preso d’assalto gli alloggi del personale della scuola”, ha detto invece un residente di Kagara Abubakar Mohammed, interpellato dalla CNN. Quindi ha spiegato anche che sarebbe stata uccisa una persona, un giovane studente. Queste le parole del testimone: “Hanno costretto i figli dei membri del personale a portarli all’ostello. Lì hanno rapito gli studenti insieme ad alcuni membri dello personale. Hanno ucciso uno degli studenti nell’ostello. Il suo corpo è ora alla stazione di polizia di Kagara”.

Il testimone sul posto ha aggiunto che i residenti della comunità erano in massima allerta dopo aver ricevuto un avvertimento sull’attacco pianificato. Il presidente Muhammadu Buhari ha condannato il rapimento di bambini. “Il presidente ha diretto le forze armate e la polizia, per garantire il ritorno immediato e sicuro di tutti i prigionieri”, ha detto il portavoce presidenziale Garba Shehu. Non è la prima volta che nel Paese un commando armato prende in ostaggio degli studenti.