Varianti Covid, Draghi guarda la Germania che è in lockdown

Varianti Covid, Draghi verso un modello tedesco. Ecco quali sono le misure in Germania valide fino al 7 marzo

Draghi – foto viagginews

La varianti del Covid-19 stanno provocando sempre più focolai anche in Italia. Secondo gli studi ormai sono presenti nell’80% delle regioni italiane. Gli esperti sostengono da alcuni giorni, in maniera sempre più insistente, che bisogna attuare un lockdown per fronteggiare le varianti prima che si entri in una nuova fase più critica. Alcune zone rosse sono già presenti, anche se localizzate in singoli comuni. E’ accaduto di recente a Pescara, a Torre Annunziata in provincia di Napoli. Secondo gli esperti bisogna agire ora per prevenire. Gli altri paesi colpiti dalle varianti sono stati costretti a chiudere tutto. La Germania, ad esempio, si è pentita di non aver anticipato le restrizioni prima di dicembre. Le conseguenze sono state care, sia in termini di salute che economiche. I tedeschi sono ancora in lockdown fino al 7 marzo.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Varianti Covid, Draghi guarda la Germania

Proprio il modello di chiusura tedesco sembra quello osservato da Mario Draghi. Il neo premier si è appena insediato e nel giro di tre giorni sarà pienamente operativo, una volta ottenuta la fiducia dalle due camere. La procedura di insediamento del nuovo esecutivo terminerà, infatti, giovedì. Ecco cosa prevede il lockdown tedesco. In Germania fino al 7 marzo sono chiusi i negozi, i bar, i ristoranti, che hanno possibilità di fare l’asporto, i centri benessere e i parrucchieri, oltre a tutti i servizi non essenziali. Il primo marzo, tuttavia, riapriranno i parrucchieri. Gli spostamenti sono consentiti, ma soltanto per fare passeggiate, attività sportiva o per andare al lavoro.

Leggi anche > Covid, muore l’oncologo dei bambini

Per quanto riguarda lo smart working, è applicato in forma parziale e non è obbligatorio. Le scuole sono chiuse ed è possibile uscire per incontrare persone al di fuori dei conviventi. Inoltre, sono chiusi i confini con le regioni che hanno più contagi.

Leggi anche > Varianti Covid, il Sacco di Milano è pieno

coprifuoco Lombardia Lazio Campania
Coronavirus coprifuoco Foto dal web