Marta Bassino, oro a Cortina: l’azzurra batte le avversarie

Arriva la prima medaglia ai mondiali di Cortina di sci ed è del più pregiato dei metalli, Marta Bassino oro: l’azzurra batte le avversarie.

(Alexander Hassenstein/Getty Images)

Primo parallelo in un mondiale di sci e a vincerlo tra le donne è un’azzurra. Incredibile la performance oggi della nostra atleta sicuramente più quotata, ovvero Marta Bassino. Lei e e Federica Brignone hanno brillantemente passato gli ottavi del gigante a parallelo. Un derby che è andato appannaggio della piemontese.

Leggi anche –> Marta Bassino, chi è: vita e carriera della sciatrice italiana

L’Italia non vinceva un oro in campo femminile ai Mondiali dal 1997 e quindi quella dell’azzurra è una medaglia che un valore ancora più importante. Incredibile la sua prestazione e dietro si è messa le quotatissime austriache Katharina Liensberger e Tessa Worley.

Leggi anche –> Federica Brignone, chi è: vita e carriera della sciatrice italiana

Che impresa per Marta Bassino: dall’eliminazione sfiorata all’oro

A rendere ancora più incredibile l’impresa dell’azzurra di Borgo San Dalmazzo, da quando è nata praticamente sugli sci, è quanto avvenuto questa mattina. La giovane piemontese, che è la nostra punta di diamante in vista dello slalom gigante, si è infatti qualificata tra le migliori sedici per un solo centesimo di secondo. Quindi successivamente ha messo in riga tutte le sue avversarie.

Finale thrilling per l’azzurra, che ha chiuso con lo stesso tempo della seconda in classifica e ancora una volta è stata fortunatissima. Infatti, il regolamento vuole che in caso di pari merito conti il tempo della seconda manche, in qui l’azzurra ha fatto meglio della sua rivale. Oro maschile alla Francia: Faivre domina e rifila 48 centesimi al croato Zubcic. Lontani gli altri azzurri.