Incidente Statale 16: bus contro camion, coinvolte molte persone

Spaventoso incidente Statale 16: bus contro camion, coinvolte molte persone e arriva sul posto anche un’eliambulanza.

(foto Vigili del fuoco)

Paura poco fa sulla strada statale 16 Adriatica, che è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzione in località Osimo Stazione, nell’anconetano. Uno schianto tra un autobus di linea e un tir sarebbe avvenuto all’altezza del km 311,700. Diverse sono a quanto pare le persone coinvolte nell’incidente.

Leggi anche –> Ferisce la fidanzata con un machete e le stacca un dito: “Ero geloso”

A causa dello schianto, il traffico è stato deviato con indicazioni sul posto da parte dei soccorritori giunti in questi minuti. Non si conoscono ancora le cause dell’incidente, mentre sono giunti sul luogo dell’incidente mezzi e uomini del Suem 118. Un’eliambulanza si è levata in volo dalla vicina Ancona.

Leggi anche –> Donna uccisa a Faenza, chi era Ilenia Fabbri: tutti i misteri irrisolti del caso

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Bus contro camion sulla Statale 16: cosa sappiamo finora

muore bimba

Il personale Anas è sul posto e spetta a loro ripristinare la transitabilità appena possibile. Da quel che si apprende, tra le persone per le quali è stato necessario il trasporto in ospedale c’è l’autista dell’automezzo pesante, ma non solo. Dalle prime informazioni su quanto accaduto, è stato possibile appurare che il mezzo pesante avrebbe tamponato l’autobus di linea, per poi finire fuori strada in un fossato.

Sono giunte sul posto diverse squadre dei Vigili del Fuoco, per prestare soccorso immediato. Tra i diversi feriti, secondo quanto si è appreso, ce ne sono due ricoverati in condizioni più gravi. Sono le loro condizioni quelle maggiormente preoccupanti in queste ore. Anche per questo è stato necessario il trasporto in eliambulanza in ospedale. Sul luogo dell’incidente anche i militari dell’Arma dei Carabinieri, i Vigili Urbani e come già detto il personale dell’ANAS.